Supersport: Team Evan Bros. pronto per la stagione 2018

Supersport: Team Evan Bros. pronto per la stagione 2018

Il Bardahl Evan Bros. WorldSSP Team è pronto per il Mondiale Supersport 2018 con la Yamaha R6 e lo svizzero Randy Krummenacher. Il titolare: “Puntiamo in alto”.

Commenta per primo!

Cambiamenti epocali per il Bardahl Evan Bros. WorldSSP Team, che con Randy Krummenacher e la Yamaha R6 punta ai vertici del Mondiale Supersport.

Quella che sta per iniziare sarà una stagione innovativa ed importante per il team. Tante le novità rispetto alla passata stagione, ad iniziare dalla moto che sarà la Yamaha R6 e dal pilota, lo svizzero Randy Krummenacher.

Nato a Gossau il 24 febbraio 1990, Krummenacher ha debuttato nel mondiale 125 GP nel 2006 ed è rimasto in questa categoria sino al passaggio in Moto2, avvenuto nel 2011. Nel 2016 è passato alle derivate di serie debuttando nel Mondiale Supersport e la stagione lo ha visto ottenere una vittoria all’esordio a Phillip Island e il terzo posto finale. Il 2017 lo ha visto impegnato nel Mondiale Superbike. Randy arriva nel team Bardahl Evan Bros. al momento giusto, con ambizioni che si sposano perfettamente con quelle della squadra italiana. Al suo terzo anno nel Mondiale Supersport, il team capitanato da Fabio Evangelista vuole compiere un ulteriore salto di qualità e puntare alle zone alte della classifica.

Lo staff tecnico sarà come sempre guidato all’esperto Mauro Pellegrini. Il team, che sarà Yamaha Racing Supported, è stato inoltre potenziato con l’arrivo di un ingegnere che si occuperà della parte elettronica. Nulla è stato lasciato al caso per arrivare pronti al primo round della stagione, che si disputerà tra poche settimane a Phillip Island in Australia. Il Bardahl Evan Bros. World SSP Team è già sceso in pista due volte a Cartagena ed una a Jerez per permettere a Randy di conoscere i suoi tecnici e la sua nuova moto. Nonostante fosse alla prima volta alla guida di una R6, i riscontri cronometrici di Krummenacher sono stati soddisfacenti ed in progressivo miglioramento.

Arriviamo al primo round del mondiale Supersport molto determinati ed ansiosi di confrontarci in pista con i nostri avversari“, ha dichiarato il team Principal Fabio Evangelista. “Abbiamo cambiato molto, mantenendo però lo stesso forte spirito di squadra. I test invernali sono stati positivi e ci hanno aiutato a conoscere la nostra moto. Randy si è confermato molto veloce ed estremamente professionale ed il suo feeling con il nostro staff tecnico è già ottimo. Abbiamo compiuto un grande sforzo per organizzare questo team e vogliamo puntare a risultati importanti, anche perché siamo supportati da sponsor ambiziosi come Bardahl, IXS, Yamaha Motor Switzerland e Hostettler Group”.

Ecco il commento di Randy Krummenacher: “Sono molto contento di far parte del team Bardahl Evan Bros. Con tutti i ragazzi della squadra è nato subito un buon feeling e la Yamaha R6 mi è piaciuta molto. Penso di avere a disposizione un pacchetto davvero competitivo. Nei test invernali è andato tutto per il meglio, nonostante mi sia dovuto riadattare alla guida della 600 dopo un anno trascorso in Superbike. Dopo quattro mesi di sosta mi sono ripreso perfettamente dall’infortunio al polso patito al Lausitzring e ora non avverto nessun dolore nemmeno dopo tre giorni di test. Sono pronto e non vedo l’ora di correre a Phillip Island, una pista che mi piace e dove ho vinto al mio debutto in Supersport. Ringrazio i miei sponsor per la fiducia accordatami”.

L’appuntamento è fissato per i test ufficiali del Mondiale Supersport, che si disputeranno sulla pista di Phillip Island il 19 e 20 Febbraio, e per il successivo primo round del campionato, che si disputerà nel weekend del 23, 24 e 25 dello stesso mese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy