Supersport Phillip Island, Warm Up: prove di flag-to-flag, 4 piloti penalizzati

Supersport Phillip Island, Warm Up: prove di flag-to-flag, 4 piloti penalizzati

Warm Up di prove funzionali alla gara “flag to flag” per il Mondiale Supersport, penalizzati nel frattempo di 3 caselle in griglia Caricasulo, De Rosa, Cortese e Cluzel.

di Redazione Corsedimoto
Federico Caricasulo tra i protagonisti del Mondiale Supersport

Warm Up del Mondiale Supersport al Phillip Island Grand Prix Circuit dedicato a prove funzionali alla gara, preparativi di “flag to flag” compresi. Complici i problemi in materia di gomme riscontrati nel fine settimana, l’odierna corsa inaugurale della stagione 2018 adotterà un inedito format con 16 giri da percorrere, inframezzati da una sosta obbligatoria (nell’eventualità di una gara soleggiata) nel periodo compreso dal 7° al 9° giro per la sostituzione degli pneumatici.

Inevitabilmente il Warm Up è stato dedicato per gran parte dei protagonisti a prove di flag to flag in corsia box, con la graduatoria dei tempi quasi passata in secondo piano: davanti a tutti spicca Randy Krummenacher con la gialla Yamaha R6 del team Evan Bros in 1’33″877, l’unico sotto l’1’34” ed in grado di precedere il poleman nonché Campione del Mondo in carica Lucas Mahias (a 0″156) e Kenan Sofuoglu (a 0″172) con Luke Stapleford positivo quarto con la Triumph del Profile Racing.

Oltre al flag to flag, la notizia del giorno riguarda la penalizzazione di 3 caselle in griglia comminata a ben quattro piloti, in “stile Mondiale Moto3”: settori e/o giri al ralentì ieri nel corso della Superpole-2, comportando qualche situazione di pericolo ad altri colleghi. Per questa motivazione sono stati sanzionati di 3 posizioni in griglia i nostri Federico Caricasulo (qualificatosi 2°, nella foto) e Raffaele De Rosa (8° tempo in Superpole) più Jules Cluzel e Sandro Cortese, rispettivamente 9° e 4° in SP2.

La nuova griglia di partenza offre pertanto una prima fila formata da Mahias, Sofuoglu e l’idolo di casa West, in seconda scatteranno Stapleford, Caricasulo e Krummenacher, in terza Cortese, Badovini e Smith. Alle 13:30 locali, le 3:30 italiane, il via della gara.

FIM Supersport World Championship 2018
Phillip Island Grand Prix Circuit
Classifica Warm Up

01- Randy Krummenacher – BARDAHL Evan Bros WorldSSP Team – Honda CBR 600RR – 1’33.877
02- Lucas Mahias – GRT Yamaha Official WorldSSP Team – Yamaha YZF R6 – + 0.156
03- Kenan Sofuoglu – Kawasaki Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 0.172
04- Luke Stapleford – Profile Racing – Triumph Daytona 675 – + 0.223
05- Jules Cluzel – NRT – Yamaha YZF R6 – + 0.230
06- Sandro Cortese – Kallio Racing – Yamaha YZF R6 – + 0.298
07- Federico Caricasulo – GRT Yamaha Official WorldSSP Team – Yamaha YZF R6 – + 0.320
08- Anthony West – EAB antwest Racing – Kawasaki ZX-6R – + 0.606
09- Raffaele De Rosa – MV Agusta Reparto Corse by Vamag – MV Agusta F3 675 – + 0.689
10- Kyle Smith – GEMAR Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 0.756
11- Ayrton Badovini – MV Agusta Reparto Corse by Vamag – MV Agusta F3 675 – + 1.121
12- Hikari Okubo – Kawasaki Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1.306
13- Thomas Gradinger – NRT – Yamaha YZF R6 – + 1.445
14- Loris Cresson – Kallio Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.465
15- Niki Tuuli – CIA Landlord Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 1.582
16- Nacho Calero – Orelac Racing VerdNatura – Kawasaki ZX-6R – + 1.667
17- Mike Di Meglio – GMT94 Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 1.991
18- Jaimie van Sikkelerus – GEMAR Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.153
19- Lachlan Epis – Team GoEleven Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 2.487
20- Michael Canducci – Team GoEleven Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 2.554
21- Tom Toparis – Cube Racing – Kawasaki ZX-6R – + 2.601
22- Hannes Soomer – Racedays – Honda CBR 600RR – + 3.632

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy