Supersport Misano Libere 2 Federico Caricasulo ad un soffio dal top

Supersport Misano Libere 2 Federico Caricasulo ad un soffio dal top

Splendida prestazione del 20enne ravennate della Honda: 2° tempo ad un soffio da Kenan Sofuoglu, il Re della Supersport. Cade Badovini, la moto di Dionisi oltre le barriere

Commenta per primo!

Federico  Caricasulo (Honda) grande protagonista nelle libere 2 della Supersport Mondiale a Misano. Il 20enne ravennate ha concluso la sessione al secondo posto, staccato di appena 51 millesimi da Kenan Sofuoglu, iridato in carica e leader della classifica.

La sessione è stata interrotta con bandiera rossa per recuperare la MV Agusta  di Ilario Dionisi carambolata oltre le protezioni. Nulla di grave per l’ex campione tricolore e operazioni riprese dopo una breve pausa. Sofuoglu, punzecchiato al mattino dal compagno Randy Krummenacher, ha risposto per le rime scendendo in 1’38″892, un progresso di sette decimi. Ma “Carika” non è stato da meno: dopo il secondo posto nell’apertura in Australia il ragazzino si era un pò smarrito ma la pista di casa potrebbe essere terreno giusto per avanzare di un gradino.

Si scuote anche Jules Cluzel, autore del quarto tempo alle spalle di Krummenacher: il francese è di nuovo leader dello schieramento MV Agusta, vedremo nei prossimi due giorni se sarà riuscito a venire a capo dei problemi che da alcuni round angustiano la formazione ufficiale di Schiranna. Bel venerdi anche per Christian Gamarino, settimo con la Kawasaki Go Eleven, mentre Alex Zaccone, 17 anni, è ottavo e primo dei piloti che corrono per la classifica di un Europeo che, per la verità, sembra non interessare a nessuno.

Ayrton Badovini, 4° al mattino, è scivolato in 12° causa una scivolata che lo costringerà a passare dalla trappola di Superpole 2.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy