Supersport Losail: Ultimo atto del duello Lucas Mahias vs. Kenan Sofuoglu

Supersport Losail: Ultimo atto del duello Lucas Mahias vs. Kenan Sofuoglu

Il Mondiale Supersport si presenta in Qatar con Lucas Mahias favorito per il titolo e Kenan Sofuoglu che tenterà il rientro dopo l’infortunio di Magny Cours.

Commenta per primo!

Quest’anno il Mondiale Supersport sta offrendo una stagione emozionante e avvincente grazie anche al duello per il titolo tra Lucas Mahias e il pluricampione Kenan Sofuoglu e complice il possibile rientro di quest’ultimo dall’infortunio di Magny Cours il gran finale della stagione 2017 sarà decisivo per l’assegnazione del titolo.

SOFUOGLU SORPRENDE ANCORA – Il motivo d’interesse rappresentato da una lotta per il titolo ancora aperta è accompagnato da un altro altrettanto importante: a dispetto dei lunghi tempi di recupero originariamente previsti (tre mesi di stop), Kenan Sofuoglu proverà a tornare in pista a solo un mese dalla frattura dell’anca rimediata a Magny Cours e l’obiettivo sarà chiaramente quello di dare il massimo e chiudere in bellezza. Il pilota del team Kawasaki Puccetti Racing ha dichiarato di non pensare al titolo, ma i 20 punti che lo separano da Mahias (145 contro i 165 del pilota Yamaha) con ancora 25 da assegnare fanno sì che le speranze di diventare per la sesta Campione del Mondo Supersport siano ancora accese e Sofuoglu cercherà di prendere parte al round di Losail e di sorprendere ancora una volta appassionati e addetti ai lavori.

01794_R10_Action
Sofuoglu in azione a Portimao, dove ha ottenuto l’ultima vittoria prima dell’infortunio di Magny Cours.

TUTTO DA DECIDERE – Dopo la frattura dell’anca rimediata da Kenan Sofuoglu a Magny Cours la lotta per il titolo sembrava decisa a favore di Lucas Mahias, ma il transalpino ha faticato più del previsto sia in casa che a Jerez e quando manca una gara al termine il vantaggio su Sofuoglu è di 20 punti. Gli zeri di Buriram e Misano e la sola vittoria di Aragon contro le cinque in sei gare di Sofuoglu dimostrano che il pilota del team GRT Yamaha non ha sfruttato appieno le assenze del suo rivale a inizio stagione e nelle due gare scorse e dopo i podi mancati a Magny Cours e Jerez l’obiettivo per la gara di Losail sarà quello di tornare a lottare per la vittoria e vincere il titolo. Il vantaggio di 20 punti è rassicurante, ma con un Sofuoglu che potrebbe rientrare Mahias non potrà certamente adagiarsi sugli allori.

Mahias in azione a Jerez.
Mahias in azione a Jerez.

CLUZEL E MORAIS PER IL TERZO POSTO – Dietro a Mahias e Sofuoglu c’è da segnalare un interessante duello per il terzo posto in campionato e i piloti coinvolti sono Jules Cluzel e Sheridan Morais, separati da soli tre punti a favore di “Julo” (135 punti contro i 132 di Morais). Dopo gli zeri delle prime due gare (caduta a Phillip Island e rottura del motore a Buriram), Cluzel non ha mai fatto peggio di sesto e ha ottenuto cinque podi in nove gare e questa costanza si contrappone al rendimento leggermente più altalenante di un Morais capace di salire sul podio ad Aragon e di vincere al Lausitzring ma spesso fuori dalla lotta per le primissime posizioni. Quest’ultimo può comunque essere soddisfatto della sua stagione di rientro nel Mondiale Supersport, anche perché è l’unico pilota che finora è sempre andato a punti.

GLI ALTRI – Oltre al duello per il titolo e a quello per il terzo posto, la gara del Qatar sarà decisiva anche nella lotta per il quinto posto tra PJ Jacobsen e il nostro Federico Caricasulo, anch’essi separati da soli tre punti (108 per l’americano, 105 per il ravennate), mentre punterà a bissare il podio di Jerez Anthony West, che in questo finale di stagione ha preso il posto di Kyle Ryde nel team Puccetti. Attesi a una chiusura in bellezza anche gli altri italiani Alex Baldolini, Christian Gamarino, Michael Canducci e Lorenzo Zanetti.

IN TV – L’ultima gara stagionale del Mondiale Supersport scatterà sabato 4 novembre alle ore 17:30 e sarà trasmessa in diretta su Italia 2 (canale 35 del digitale terrestre) e su Eurosport 1 (canale 210 di Sky e 372 di Mediaset Premium).

Foto: WorldSBK

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy