Supersport Donington: Grande battaglia per il titolo

Supersport Donington: Grande battaglia per il titolo

Il Mondiale Supersport approda a Donington Park con una classifica cortissima (cinque piloti in 12 punti!). Si prevede un’altra gara spettacolare.

di Alessandro Palma

In tanti ritengono che la categoria più spettacolare del circus Superbike sia la “nuova arrivata” Supersport 300, ma bisogna dire che quest’anno anche nel Mondiale Supersport non si scherza affatto. Anche senza Kenan Sofuoglu, che si è ritirato durante il round di Imola (dove ha disputato prove e Superpole per poi rinunciare alla gara), le gare andate in scena finora in questa stagione hanno riservato grande spettacolo e colpi di scena a non finire e il risultato finale dei primi cinque round del 2018 è una classifica cortissima, coi primi cinque piloti racchiusi in 12 punti. Randy Krummenacher, infatti, guida il campionato con 81 punti, ma a breve distanza lo seguono Lucas Mahias (79), Sandro Cortese (77), Jules Cluzel (75) e Federico Caricasulo (69).

CLUZEL CARICHISSIMO – Dopo aver visto di tutto da Phillip Island a Imola, diventa sempre più difficile indicare il favorito n. 1 prima che inizi un weekend di gara, ma in questo momento chi sembra averne un pochino di più è Jules Cluzel, che dopo un inizio difficile ha inanellato due vittorie consecutive ad Assen e Imola con la Yamaha del team NRT. “Julo” è ormai perfettamente a suo agio con la R6 della squadra guidata da Vafi Khan e a Donington punterà al tris su una pista dov’è già salito sul podio in quattro occasioni (2012, 2014, 2015 e 2017, sempre in Supersport).

MAHIAS PER LA LEADERSHIP – Se Cluzel viene da due vittorie consecutive, il suo connazionale Lucas Mahias dovrà riscattarsi dopo tre gare giù dal podio e, in particolare, dopo l’errore di Imola. Al Santerno il Campione del Mondo in carica sembrava avere in mano la sua seconda vittoria stagionale dopo Phillip Island, ma una caduta alla Rivazza dopo pochi giri lo ha relegato alle retrovie e costretto a una furiosa rimonta, chiusasi con l’ottavo posto finale. Il pilota del team GRT Yamaha vuole tornare a vincere e Donington, dove un anno fa è arrivato secondo dietro a Sofuoglu, potrebbe essere la pista giusta dove riprendersi la leadership del campionato.

KRUMMENACHER AL 100% – Chi in questo momento guida la classifica piloti è Randy Krummenacher. Dopo un weekend condizionato da un virus intestinale, a Imola l’alfiere del team Yamaha Bardahl Evan Bros. non è andato oltre il quinto posto, risultato che nonostante tutto (complice l’errore di Mahias) gli ha permesso di tornare in testa al campionato dopo il sorpasso subito al Motorland Aragon. Lo svizzero è salito sul podio a Donington nel 2016 e l’obiettivo per quest’anno è quello di ottenere altri punti importanti per il campionato, magari conquistando la sua seconda vittoria nel 2018 dopo quella di Buriram.

ALTRI FAVORITI – Costantemente nelle primissime posizioni come i piloti sopracitati, Sandro Cortese (Yamaha Kallio Racing) e Federico Caricasulo (GRT Yamaha) cercheranno di ben figurare anche a Donington Park, dove non hanno mai ottenuto risultati rilevanti in passato. Saranno senz’altro da tenere d’occhio anche l’idolo di casa Luke Stapleford, sempre convincente e competitivo con la Triumph del team Profile Racing, e un positivissimo Raffaele De Rosa, reduce da due terzi posti consecutivi con la MV Agusta.

NEWS – Da segnalare che il team CIA Landlord Insurance Honda non ha ancora annunciato il sostituto di Niki Tuuli (recentemente passato al Mondiale Moto2 col SIC Racing Team) e che Sheridan Morais tornerà a rimpiazzare Kenan Sofuoglu nel team Kawasaki Puccetti Racing. Altra notizia è il ritorno del team Yamaha GMT94, che dopo aver saltato Assen e Imola per concomitanze col Mondiale Endurance (rispettivamente 24 Ore di Le Mans e 8 Ore di SlovakiaRing) tornerà in pista col giovane francese Corentin Perolari, sostituto del “dimissionario” Mike di Meglio già al Motorland Aragon.

IN TV – La gara del Mondiale Supersport a Donington Park è prevista per domenica 27 maggio alle 12:30 ora italiana, con diretta TV su Mediaset Italia 2 (canale 120 del digitale terrestre).

Photo Credit: WorldSBK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy