Supersport Brno, Superpole: Terza pole per Sandro Cortese

Supersport Brno, Superpole: Terza pole per Sandro Cortese

A Brno Sandro Cortese rifila sei decimi ai suoi avversari e conquista la sua terza pole position in Supersport. Raffaele De Rosa quarto con caduta.

di Alessandro Palma

A Brno Sandro Cortese ha conquistato la sua terza pole position stagionale e in carriera nel Mondiale Suprsport. La pista ceca sembra adattarsi molto bene al pilota tedesco di origini calabresi: qui “Sandrissimo” è salito sul podio sia nell’anno del trionfo mondiale in Moto3 (2012), sia in Moto2 nel 2014 (primo di tre podi) e quanto visto finora nel weekend, caduta nelle FP2 a parte, conferma il grande feeling che ha il pilota Yamaha Kallio Racing con l’Automotodrom Brno.

Cortese ha ottenuto la pole position con un giro in 2’02.670 messo a segno nel finale e agli altri non sono rimaste che le briciole. In testa per tre millesimi fino all’ultimo assalto di Cortese, Randy Krummenacher ha ottenuto il secondo tempo con un giro in 2’03.274, a sei decimi dal tedesco. Il pilota svizzero si è lasciato alle spalle il virus intestinale che lo ha condizionato a Imola e Donington e in gara la sua Yamaha del team Bardahl Evan Bros. sarà al centro della prima fila tra quella di Cortese e quella del Nerds Racing Team guidata da Jules Cluzel (3°, 2’03.323).

Ad aprire la seconda fila troveremo invece Raffaele De Rosa. Nonostante una caduta alla curva 9 nelle fasi finali, il pilota napoletano della MV Agusta è stato ancora una volta il miglior pilota non-Yamaha e domani aprirà la seconda fila davanti al duo GRT Yamaha Lucas MahiasFederico Caricasulo. Buona anche la performance di Ayrton Badovini, settimo a precedere Anthony West, Sheridan Morais e un positivo Thomas Gradinger. 11° e 12° Kyle Smith (scivolato alla curva 10 al suo ritorno nel team CIA Landlord Insurance Honda) e Hikari Okubo.

Smith e Okubo sono arrivati in Superpole 2 passando per la Superpole 1, dove hanno battuto per poco il Campione Europeo in carica Hannes Soomer. Buona la prestazione di Alfonso Coppola, 16° e anche lui in lizza per la Superpole 2, mentre Alex Baldolini partirà diciannovesimo alla sua prima gara stagionale. Il pilota di Cesena, rientrato dopo l’infortunio dello scorso anno grazie al team Gemar Lorini Honda, aprirà la settima fila davanti a Luigi Morciano e Michael Canducci. Ricordiamo che Morciano sostituisce proprio Canducci nel team Kawasaki Go Eleven (ma solo a Brno) e che Canducci corre con la Honda del Floramo Monaco Racing Team al posto dell’infortunato Stefano Cruciani.

In conclusione, Eemeli Lahti è stato il miglior pilota dell’Europeo grazie al 14° tempo. Il giovane finlandese, unico pilota Suzuki nel Mondiale Supersport, ha battuto per soli tre centesimi il nipote d’arte Rob Hartog.

Cattura

Photo Credit: Philippe Damiens

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy