Supersport Ayrton Badovini “2017 con Honda Superbike? Possibile”

Supersport Ayrton Badovini “2017 con Honda Superbike? Possibile”

Il pilota biellese è sceso di categoria ma pensa al rientro in top class. Con una moto di rango e il team Lorini

Commenta per primo!

I team che orbitano intorno alla Honda sono tutti in fibrillazione, e la motivazione è molto semplice. La vetusta CBR ha tirato fuori le unghie per un probabile canto del cigno in vista del nuovo modello che dovrebbe affiancare o sostituire la Fireblade, modello in arrivo per il 2017. Nel giro Honda adesso c’è anche un pilota che, abbastanza inspiegabilmente, non ha fatto gola a nessun team manager della top class: Ayrton Badovini.

Sei stato ufficiale Ducati, BMW, Bimota. Adesso privato in Supersport. Cos’è successo?

“Ho preso il volo con BMW, vincendo anche il campionato Superstock 2010. Poi con Ducati non è andata benissimo, Alstare ha avuto tanti problemi e questo ci ha portato anche a qualche stop di troppo. Idem Bimota, il programma mi piaceva ma poi è andata come è andata. Pensavo che sarei tornato in BMW ma hanno preso altre scelte, peraltro rispettabilissime, e quindi sono passato con Livio e il team Lorini. Eravamo già in contatto, pensavamo di fare tutto il mondiale ma siamo arrivati un po’ lunghi per vari motivi e avevamo pensato di ripiegare su qualche wild card per fare chilometri. Invece eccomi qua.”

Quindi quest’anno non farai tutto il  mondiale Supersport?

“No, in questo momento non è nei programmi. Dovremmo arrivare fino alla pausa estiva e poi fermarci  per pianificare il 2017.”

In Supersport sei un debuttante. Problemi di adattamento?

“Decisamente, ho tanto da imparare con le 600. Non le ho mai guidate, sono passato dalla Stock alla SBK senza scendere di cilindrata e adesso devo cambiare di molto il mio stile di guida, restare in un determinato range di giri ed essere scorrevole in curva. Appena impariamo qualcosa in più saremo decisamente più veloci, è anche per quello che vogliamo fare più chilometri possibili.”

Il team Lorini vuole salire in Superbike con la Honda 2017. Che ne pensi?

“E’ un idea del team, a loro piacerebbe crescere e lo hanno già detto. Se si creano i presupposti chiaramente il team vorrebbe fare il salto, ma ci vogliono delle certezze. Honda ci ha assicurato che nel 2017 ci sarà la nuova SBK, la volontà da parte del team è stata espressa e adesso bisogna vedere come evolve la situazione.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy