Supersport Assen FP2 Re Sofuoglu batte Jacobsen. 3° Caricasulo

Supersport Assen FP2 Re Sofuoglu batte Jacobsen. 3° Caricasulo

Nelle FP2 del round olandese Kenan Sofuoglu batte Jacobsen ed è l’unico pilota a scendere sotto il muro dell’1’39. Ottimo terzo tempo per Caricasulo

Commenta per primo!

Dopo aver chiuso le prove della mattinata dietro a Jacobsen, Kenan Sofuoglu è riuscito a battere il pilota americano della MV Agusta nelle FP2 facendo segnare un tempo di 1’38.950, crono che ha permesso al pilota turco del team Puccetti Racing di portarsi davanti a tutti dopo un quarto d’ora e restarci fino alla fine della sessione. Per Jacobsen, che non si è migliorato rispetto alle FP1 (1’39.122), c’è comunque un buon secondo posto nella combinata delle libere del venerdì.

Al terzo posto della sessione e della combinata troviamo un ottimo Federico Caricasulo, che proprio negli ultimi minuti è riuscito a vincere un avvincente duello interno con Lucas Mahias, suo compagno di squadra nel team GRT Yamaha. Per “Carica” il terzo posto è arrivato grazie a un giro in 1’39.349 che gli ha permesso di battere il pilota francese per soli 28 millesimi.

In quinta e sesta posizione troviamo gli inglesi Kyle Smith e Gino Rea, che hanno portato le loro moto (rispettivamente Honda Lorini e Kawasaki Go Eleven) nella top 10 proprio nell’ultima parte della sessione. Chiudono la top 10 Jules Cluzel, Kyle Ryde, Sheridan Morais e Michael Canducci. Il giovane compagno di squadra di Kenan Sofuoglu è stato protagonista di un’ottima sessione che lo ha visto anche occupare anche la quarta posizione, ma una caduta alla curva 15 a metà sessione inoltrata non gli ha permesso di migliorare ulteriormente il proprio tempo (1’39.928) e lo ha fatto scivolare fino al decimo posto.

Per quanto concerne l’Europeo il miglior tempo è stato fatto segnare da Rob Hartog, che sul circuito di casa ha portato la sua Kawasaki in quattordicesima posizione assoluta girando in 1’40.178, quasi mezzo secondo più veloce rispetto al nostro Alessandro Zaccone, fermatosi a 1’40.627 con la seconda MV ufficiale. Curiosità: dopo aver fatto segnare lo stesso tempo di Gamarino nella mattinata, “Zac” ha terminato le FP2 dietro al pilota genovese della Honda e i due hanno chiuso la sessione al 15° e 16° posto esattamente come nelle FP1.

Gli altri italiani: 12° Roberto Rolfo, 23° Jacopo Cretaro (5° nell’Europeo) e 31° Davide Pizzoli.

In virtù dei risultati di oggi i piloti che vanno direttamente alla Superpole 1 sono Sofuoglu, Jacobsen, Caricasulo, Mahias, Rea, Smith, Cluzel, Ryde, Morais e Canducci. Tutti gli altri (tra cui i nostri Rolfo, Gamarino, Zaccone, Cretaro e Pizzoli) vanno invece a disputare la Superpole 1 per giocarsi gli ultimi due posti disponibili per l’attacco alla pole position.

Da segnalare che il neozelandese Connor London (compagno di squadra di Cretaro nel team Phoenix Suzuki) non è rientrato nel 107% in nessuna delle due sessioni di oggi e pertanto, per ottenere l’accesso alla Superpole, dovrà rientrarci nelle FP3 di domattina.

  1. 1 Kenan Sofuoglu (Kawasaki) 1’38.950
  2. 2 PJ Jacobsen (MV Agusta) 1’39.122
  3. 3 Federico Caricasulo (Yamaha) 1’39.349
  4. 4 Lucas Mahias (Yamaha) 1’39.377
  5. 5 Kyle Smith (Honda) 1’39.647
  6. 6 Gino Rea (Kawasaki) 1’39.842
  7. 7 Jules Cluzel (Honda) 1’39.856
  8. 8 Kyle Ryde (Kawasaki) 1’39.906
  9. 9 Sheridan Morais (Yamaha) 1’39.913
  10. 10 Michael Canducci (Kawasaki) 1’39.928
  11. 11 Luke Stapleford (Triumph) 1’39.957
  12. 12 Roberto Rolfo (MV Agusta) 1’39.982
  13. 13 Niki Tuuli (Yamaha) 1’39.994
  14. 14 Rob Hartog (Kawasaki) 1’40.178
  15. 15 Christian Gamarino (Honda) 1’40.567
  16. 16 Alessandro Zaccone (MV Agusta) 1’40.627
  17. 17 Hannes Soomer (Honda) 1’40.663
  18. 18 Robin Mulhauser (Honda) 1’40.707
  19. 19 Hikari Okubo (Honda) 1’40.735
  20. 20 Kazuki Watanabe (Kawasaki) 1’40.846
  21. 21 Anthony West (Yamaha) 1’40.909
  22. 22 Jaimie van Sikkelerus (Yamaha) 1’41.061
  23. 23 Jacopo Cretaro (Suzuki) 1’41.302
  24. 24 Zulfahmi Khairuddin (Kawasaki) 1’41.316
  25. 25 Nacho Calero (Kawasaki) 1’41.401
  26. 26 Vasco van der Valk (Yamaha) 1’41.638
  27. 27 Aiden Wagner (Honda) 1’41.810
  28. 28 Lachlan Epis (Kawasaki) 1’42.101
  29. 29 Péter Sebestyén (Kawasaki) 1’42.351
  30. 30 Stefan Hill (Triumph) 1’42.550
  31. 31 Davide Pizzoli (MV Agusta) 1’43.497
  32. 32 Hiromichi Kunikawa (Honda) 1’43.710
  33. 33 Connor London (Suzuki) 1’46.113*

*fuori dal limite del 107% (1’45.877)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy