Supersport Aragon Superpole Kenan il Grande firma la 25° pole

Supersport Aragon Superpole Kenan il Grande firma la 25° pole

Nessuno più veloce del campione del Mondo nella Superpole di Aragon. La MV Agusta terzo tempo con Cluzel. Scivola senza danni baby Bassani

Commenta per primo!

La griglia della Superpole veste tricolore ma non trova un italiano con lo spunto giusto per arginare un incredibile Kenan Sofouglu. Il pilota Kawasaki ha strabiliato con un giro che non ha lasciato spazio a repliche, con Randy Krummenacher e Jules Cluzel che al traguardo hanno subito un distacco di otto decimi.

Da una SP1 composta da ben 25 piloti (compresi gli 11 del campionato europeo) sono arrivati Nico Terol e Alex Baldolini, entrambi su una MV che si dimostra la marca in assoluto più competitiva con le moto clienti. Scivolata per Gobbi, che si difendeva bene in dodicesima piazza, mentre è mancato l’acuto a Caricasulo, che ci attendevamo pretendente per il passaggio alla seconda Superpole e che invece ha chiuso in quinta posizione. Buona ma non abbastanza la prestazione Kyle Ride e Kevin Wahr, rispettivamente terzo e quarto alla fine della sessione.

La SP2 ha visto subito la caduta di Bassani, che ancora a gomma fredda ha spinto troppo durante il primo giro lanciato e che poi al box ha detto “Io mi sentivo bene, sono arrivato al cavatappi che c’è qui e appena sono entrato a destra lo sterzo mi ha chiuso”. Torna invece alla ribalta Sofouglu che dopo la terza piazza del Buriram torna in pole davanti al compagno di squadra. Ottimo lavoro degli italiani, con Gamarino che chiude quinto davanti a Zanetti e Baldolini e Zaccone decimo con Rolfo e Bassani subito dietro. Ottimo lavoro anche della MV, che sulle prime dodici moto ne piazza ben sei.

Le prime dodici posizioni sono quindi le seguenti: Sofouglu, Krummenacher, Cluzel, Jacobsen, Gamarino, Zanetti, Baldolini, Terol, Rea, Zaccone, Rolfo e Bassani.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy