Supersport: Ancora out Anthony West, in Argentina debutta Glenn van Straalen

Supersport: Ancora out Anthony West, in Argentina debutta Glenn van Straalen

Terminata la stagione della Supersport 300, l’olandese Glenn van Straalen debutterà nella categoria superiore al posto di Anthony West, sospeso per doping.

di Alessandro Palma

A seguito del ritrovamento di uno stimolante in un suo campione d’urina, Anthony West è stato sospeso dalla FIM alla vigilia del round di Portimao e non si sa ancora quando questa situazione si risolverà definitivamente. Nel frattempo la Kawasaki del suo team EAB antwest Racing non è rimasta ferma e non lo rimarrà, perché dopo Kevin van Leuven (che ha corso a Magny Cours ottenendo un 22° posto), l’australiano sarà sostituito in Argentina dall’altro olandese Glenn van Straalen.

Fresco di diciottesimo compleanno, van Straalen è reduce da una buona stagione nel Mondiale Supersport 300 e l’opportunità offertagli da West gli permetterà di debuttare nella categoria superiore sul nuovissimo circuito di San Juan. Il pilota di Hoogkarspel (a meno di 40 km da Alkmaar) si è messo in luce nella Supersport 300 con la KTM del team Fortron Racing, moto con cui ha ottenuto un podio ad Assen, altri quattro risultati nella top 10 e il nono posto finale al suo primo anno in un campionato del mondo. Queste le sue parole: “Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questo accordo. Correrò per la prima volta nel Mondiale Supersport e con una Kawasaki. So che sarà dura, vista la mancanza di test, ma cercherò di sfruttare questa opportunità per mettermi in mostra.

Van Straalen sarà all’esordio nel Mondiale Supersport, ma non su una 600cc: nel 2017 ha vinto il titolo nella NK Supercup 600 olandese in sella a una Suzuki GSX-R 600 e quest’anno, con la stessa moto, ha vinto da wild card le due gare dell’IDM Supersport svoltesi ad Assen.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy