Supersport: Alex Phillis con AARK Honda a Phillip Island

Supersport: Alex Phillis con AARK Honda a Phillip Island

Il figlio d’arte salirà in sella alla Honda CBR 600RR dell’AARK Racing per il round inaugurale del Mondiale Supersport 2016

Commenta per primo!

Un figlio d’arte nuovamente al via del Mondiale Supersport. Alex Phillis, primogenito di Robbie (3° nel World Superbike 1991 e 1992), sarà al via del round inaugurale della stagione 2016 al Phillip Island Grand Prix Circuit in sella ad una Honda CBR 600RR schierata dall’AARK Racing, compagine australiana da un biennio a questa parte presenza fissa della serie iridata.

Il 22enne originario di Albury aveva già preso parte alla tappa di Phillip Island del World Supersport lo scorso anno sostituendo l’infortunato Alessandro Nocco al Team Lorini Honda Italia. Successivamente Phillis ha difeso i colori del team Grillini Kawasaki nel Mondiale Superbike, disputando i round di Sepang, Jerez, Magny-Cours e Losail, in quest’ultima circostanza ottenendo punti mondiali.

Sono rimasto sorpreso della chiamata di Andy (Offer, titolare AARK Racing) nelle scorse settimane“, ha ammesso Alex Phillis. “Nel 2015 ho avuto la fortuna di correre sempre a Phillip Island, ma all’epoca non salivo in sella ad una moto da ben 6 mesi. Questa volta sono più preparato in quanto ho disputato nell’ultimo periodo diverse gare del campionato neozelandese Supersport. Spero, dopo Phillip Island, di proseguire questa esperienza con AARK Racing nelle gare europee, ma tutto dipenderà dal budget che riusciremo a trovare“.

Con Phillis sale a sette il numero di piloti australiani al via del round di Phillip Island del Mondiale Supersport affiancando i titolari Aiden Wagner, Glenn Scott, Lachlan Epis più le wild card Kane Burns, Mitch Levy e l’ex protagonista della Moto2 con trascorsi in MotoGP Anthony West.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy