Supersport 300 Portimao Si riparte con Mika Pérez nuovo leader

Supersport 300 Portimao Si riparte con Mika Pérez nuovo leader

Il Mondiale Supersport 300 approda in Portogallo con Mika Pérez al comando e Alfonso Coppola terzo a soli sei punti. Ancora una volta spettacolo assicurato.

Commenta per primo!

L’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao si prepara a ospitare il settimo dei nove round stagionali del Mondiale Supersport 300 e le premesse per vedere un’altra gara spettacolare e combattuta fino all’ultimo giro non mancano affatto.

NUOVO LEADER – Grazie al terzo posto del Lausitzring, Mika Pérez è riuscito a scavalcare Scott Deroue nella classifica piloti e si presenterà così in Portogallo nei panni di nuovo leader del campionato. Nelle ultime tre gare il pilota spagnolo del team WILSport Racedays Honda ha conquistato due vittorie (Donington Park, grazie alla squalifica di Alfonso Coppola, e Misano) e un terzo posto con la calma e la maturità con cui aveva già trionfato lo scorso anno nella European Junior Cup e ha così recuperato terreno su Scott Deroue dopo lo zero per caduta di Assen e il problema al motore che lo ha relegato al 10° posto a Imola, sfruttando anche i problemi incontrati dall’olandese da Imola in avanti.

Pérez
Pérez. Foto: Václav Duska Jr.

DEROUE IN CRISI – Dopo le vittorie conquistate nelle prime due gare stagionali, Deroue è infatti incappato in difficoltà di vario genere che gli hanno permesso di totalizzare soli 25 punti tra Imola (11°), Donington (3°) e Misano (13°) dopo i 50 ottenuti tra Aragon e Assen. Al Lausitzring Deroue è tornato a lottare per le prime posizioni e ha tagliato il traguardo al quinto posto, ma è stato poi escluso dalla classifica per irregolarità tecnica e così, dopo aver perso la leadership del campionato a favore di Pérez, è rimasto fermo a quota 75 punti ed è stato scavalcato anche da Marc García e Alfonso Coppola.

COPPOLA SCATENATO – Proprio Coppola è il primo pilota italiano in classifica ed è ormai l’unico nostro portacolori in lotta per il titolo. In Germania “Foffy” si è ripreso la vittoria persa per (discussa) squalifica a Donington Park e grazie a questa bellissima affermazione, frutto di un sorpasso ai danni di Pérez nel finale, si trova a sole sei lunghezze da quest’ultimo (82 punti contro gli 88 dell’iberico). Il pilota campano del team Yamaha SK Racing è sempre salito sul podio da Assen in avanti e questa grande costanza di rendimento gli ha permesso di rimanere in lotta per il titolo nonostante i 25 punti persi in Inghilterra. A Portimao, pista dove due anni fa si è classificato ottavo nella European Junior Cup, Coppola avrà la possibilità di completare la sua rimonta su Pérez. Ci riuscirà?

20953631_1676506752360154_3438138188617849323_n
Coppola in trionfo al Lausitzring.

OCCHIO A GARCIA – Una cosa è comunque certa: per la vittoria Coppola dovrà vedersela anche con un Marc García in trionfo a Imola e sempre competitivo. Dopo la vittoria conquistata alla sua prima volta all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, “Garcix” è salito sul podio anche a Donington Park e al Lausitzring, anch’esse piste su cui non aveva mai corso in precedenza, rimanendo così in lotta per il titolo. In Portogallo il pilota catalano ex-Red Bull MotoGP Rookies Cup sarà ancora una volta tra i favoriti per la vittoria e dalla sua parte avrà anche i dati raccolti in occasione dei test disputati una settimana fa sul tracciato lusitano assieme ai suoi compagni di squadra nel team Yamaha Halcourier MS Racing Dani Valle e Borja Sánchez (anch’essi da non sottovalutare).

20883093_1543651915692954_8232595076748753137_n
García.

GLI ALTRI – Oltre ai piloti fin qui menzionati, sono attesi a una prova da protagonisti piloti come Robert Schotman, Mykyta Kalinin, Dorren Loureiro e i nostri Giuseppe de Gruttola, Armando Pontone e Paolo Grassia, con quest’ultimo che correrà con la Honda del team Chiodo Moto Racing rientrando così una tantum nel campionato dopo il divorzio dal team 3570 Made in CIV avvenuto poco prima del round di Misano. Da tenere d’occhio anche Ana Carrasco e il nostro Alex Triglia, entrambi in evidenza in prova al Lausitzring, mentre saranno invece al debutto nel campionato l’inglese Taz Taylor, sostituto di Avalon Biddle sulla Kawasaki del team Sourz Foods-Benjan Racing fino a fine stagione, e tre interessanti wildcard: l’indonesiano Galang Hendra Pratama (che affiancherà Kalinin nel team MotoXRacing in sella a una seconda Yamaha R3 e col supporto della Pirelli), il polacco Daniel Blin e il sudafricano Sam Lochoff. Mancherà invece il pilota sudafricano del team BWG Racing Jared Schultz, rimasto nel suo paese per via degli esami scolastici.

IN TV – La gara del Mondiale Supersport 300 a Portimao avrà luogo domenica 17 settembre alle 12:05 e sarà trasmessa in diretta su Italia 2 (canale 35 del digitale terrestre).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy