Supersport 300 Mika Pérez squalificato da Lausitzring

Supersport 300 Mika Pérez squalificato da Lausitzring

Lo spagnolo Mika Pérez perde il podio del Lausitzring per squalifica e anche la leadership del campionato. Scott Deroue primo nelle FP2 a Portimao.

Commenta per primo!

Le seconde prove libere del Mondiale Supersport 300 a Portimao hanno visto chiudere davanti a tutti Scott Deroue, ma a fare notizia più di tutto è la squalifica di Mika Pérez dal round del Lausitzring. Il pilota spagnolo era diventato leader del campionato grazie al terzo posto ottenuto in Germania, ma è stato squalificato per aver corso con cerchi non conformi al regolamento e ha quindi perso il podio e, soprattutto, la leadership del campionato. Ora la classifica piloti vede davanti a tutti Marc García a quota 85 punti seguito a soli tre punti di distanza da Alfonso Coppola, mentre a causa di questo brutto colpo Pérez si trova addirittura quarto a quota 72 punti alle spalle anche di Deroue (75), il quale a sua volta era stato squalificato dalla gara tedesca per un’irregolarità nel forcellone posteriore.

Tornando ai risultati delle FP2 del round di Portimao, Deroue ha chiuso la sessione in testa girando in 2’00.994 nei minuti finali e diventando così l’unico pilota a essere sceso sotto il muro dei 2’01., mentre alle sue spalle troviamo García (2’01.292), primo nelle FP1 e nuovo leader del campionato “d’ufficio”, e Pérez (2’01.359). Quarto e quinto tempo per Robert Schotman (2.01.415, terzo al Lausitzring dopo la squalifica dello spagnolo della Honda) e Dani Valle (2’01.448), mentre la wildcard indonesiana Galang Hendra Pratama ha portato la sua Yamaha del team MotoXRacing al sesto posto girando in 2’01.551 e togliendo ben tre secondi al suo tempo delle FP1. A chiudere la top 10 e il gruppo di piloti ammessi direttamente alla Superpole 2 troviamo il nostro Paolo Grassia, Ana Carrasco, Enzo de la Vega e Borja Sánchez.

Sorprendentemente fuori dalle prime dieci posizioni Alfonso Coppola, che dovrà affrontare la SP1 così come Angelo Licciardi e gli altri italiani, classificatisi così: 14° Jacopo Facco, 15° Armando Pontone, 16° Paolo Giacomini, 19° Michael Carbonera, 20° Edoardo Rovelli, 21° Filippo Rovelli, 29° Marco Carusi, 34° Alex Triglia, 35° Manuel Bastianelli e 36° Nicola Settimo. Dovranno passare per la Superpole 1 anche Mykyta Kalinin, non al meglio dopo un infortunio rimediato in allenamento e la caduta della mattinata, e la wildcard sudafricana Sam Lochoff, a terra senza gravi conseguenze durante la sessione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy