Supersport 300 Magny Cours: Marc García vince davanti ad Alfonso Coppola e torna primo in campionato

Supersport 300 Magny Cours: Marc García vince davanti ad Alfonso Coppola e torna primo in campionato

A Magny Cours il Mondiale Supersport 300 regala un’altra gara emozionante e alla fine Marc García batte Alfonso Coppola e diventa nuovo leader in campionato.

Commenta per primo!

Anche a Magny Cours il Mondiale Supersport 300 ha regalato una gara piena di emozioni e con grande battaglia per la vittoria e alla fine a spuntarla è stato Marc García. Il pilota spagnolo si è portato a casa la sua seconda vittoria stagionale dopo quella di Imola dopo 12 giri di grande bagarre e nel finale è stato bravo a scrollarsi di dosso il gruppo. Ha rischiato di perdere la vittoria dopo un lungo a tre curve dalla fine, ma García è riuscito comunque a tagliare il traguardo davanti a tutti battendo Alfonso Coppola e Robert Schotman.

BAGARRE – Se il poleman Alan Muel ha abbandonato la corsa già al primo giro, davanti si è formato subito un gruppo di dieci piloti comprensivo anche dei quattro ragazzi in lotta per il titolo (Alfonso Coppola, Marc García, Scott Deroue e Mika Pérez) e di Jacopo Facco e Paolo Grassia. Il gruppone si è poi diviso in due a metà gara con Coppola a lottare per la vittoria con García, Dani Valle, l’olandese Robert Schotman e Pérez mentre dietro Facco e Grassia si giocavano la sesta posizone con Deroue e Borja Sánchez. I sorpassi si sono succeduti senza sosta in puro stile SSP300 e verso gli ultimi giri il secondo gruppetto si è riavvicinato al primo con Deroue e Grassia che si sono intromessi nella lotta per il podio.

FINALE COL BRIVIDO – Sfruttando il fatto che Coppola si è ritrovato in mezzo alla grande battaglia, negli ultimi due giri García ha preso un piccolo vantaggio sul suo rivale in campionato, mentre il pilota campano lottava in particolar modo con un Robert Schotman decisamente combattivo. A tre curve dal termine il brivido: García è arrivato lungo alla curva Lycée lasciando aperto uno spazio per l’attacco di Coppola, ma alla fine il pilota catalano si è difeso bene nela variante finale e si è così preso la sua seconda vittoria stagionale davanti a Coppola e Schotman, mentre dietro Pérez otteneva il quarto posto finale battendo per poco Valle e il nostro Grassia. 8° posto finale per Jacopo Facco, alle spalle anche di Sánchez, mentre più indietro Michael Carbonera ha vinto un’intensa battaglia per l’undicesima posizione. Così gli altri italiani: 17° Filippo Rovelli (protagonista di un ottima rimonta dal fondo della griglia), 19° Alex Triglia, 23° Manuel Bastianelli e 25° Nicola Settimo, con Armando Pontone, Paolo Giacomini e Marco Carusi che hanno tagliato il traguardo al 28°, 29° e 31° posto dopo essere caduti negli ultimi giri.

DUELLO PER IL TITOLO – In campionato García sorpassa Coppola e si porta al comando a quota 126 punti contro i 122 del pilota italiano, mentre Pérez e Deroue (9° e rallentato da un problema tecnico nel finale) sono terzo e quarto con rispettivamente a quota 96 e 91 punti e definitivamente fuori dalla lotta per il campionato, diventato un affare a due in vista dell’appuntamento finale di Jerez de la Frontera. Chi la spunterà tra Coppola e García?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy