Supersport 300 Germania Prove 1 Mika Pérez davanti ad Ana Carrasco

Supersport 300 Germania Prove 1 Mika Pérez davanti ad Ana Carrasco

Al Lausitzring Mika Pérez chiude le prime prove libere del Mondiale Supersport 300 in testa davanti ad Ana Carrasco e a un ottimo Alex Triglia.

Commenta per primo!

Il Mondiale Supersport 300 ha iniziato il suo weekend al Lausitzring con una mezz’ora di prove libere inframmezzata da una bandiera rossa a sette minuti dal termine per la caduta dell’inglese Alex Murley (portato al centro medico) e alla fine il miglior tempo della sessione è l’1’57.498 fatto segnare da Mika Pérez. Il pilota spagnolo del team WILSport Racedays Honda si trova secondo in campionato a -3 dal leader Scott Deroue (che ha chiuso con l’11° tempo) e si è presentato in Germania più carico che mai dopo la vittoria ottenuta a Misano. Sarà nuovamente lui l’uomo da battere?

Dietro a Pérez la classifica vede in seconda e terza posizione due gradite sorprese e stiamo parlando rispettivamente di un’Ana Carrasco intenzionata a rilanciarsi dopo una prima parte di stagione difficile (per lei miglior giro in 1’57.835) e soprattutto del nostro Alex Triglia, che ha fatto segnare il tempo di 1’57.981 su una pista che ha avuto modo di conoscere grazie ai test effettuati durante la pausa estiva col team Scuderia Maranga Racing. Mai così in alto nei primi cinque round dell’anno, il 17enne di Massa è anche il primo pilota italiano nella graduatoria e precede la wildcard Tim Georgi (1’58.032, protagonista di un ottimo weekend nel Mondiale Moto3 a Brno due settimane fa) e Alfonso Coppola, buon 5° col tempo di 1’58.061.

A chiudere la top 10 e la lista dei piloti provvisoriamente qualificati alla Superpole 2 troviamo Robert Schotman, Marc García, Mykyta Kalinin, l’idolo di casa Gabriel Noderer e soprattutto Giuseppe de Gruttola, tornato al team SK Racing dopo il divorzio annunciato successivamente al round di Misan0.

Queste le posizioni degli altri italiani: 13° Manuel Bastianelli, 18° Armando Pontone (secondo due mesi fa a Misano), 21° Michael Carbonera, 23° Paolo Giacomini, 25° Marco Carusi, 27° Edoardo Rovelli, 29° Nicola Settimo e 33° Filippo Rovelli. Assente Nicolas Cupaioli, fermato da una laringofaringite acuta e febbre alta.

Da segnalare il 26° tempo di Harun Cabuk, al rientro con la Kawasaki del team Puccetti Racing dopo l’infortunio di Imola, e il 31° del debuttante italoinglese Trystan Finocchiaro.

Foto: Václav Duska Jr.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy