Supersport 300 Frattura del piede destro per Angelo Licciardi

Supersport 300 Frattura del piede destro per Angelo Licciardi

L’italo-belga Licciardi si è fatto operare al piede destro fratturato nella caduta di Assen per riuscire a correre a Imola.

Commenta per primo!

Uno dei tanti piloti distintisi positivamente in queste prime due gare del Mondiale Supersport 300 è Angelo Licciardi, pilota italo-belga ingaggiato per questa stagione dal Team Trasimeno di Moreno Bacchini.

Capace di chiudere al quinto posto il round inaugurale al Motorland Aragon, ad Assen “The Animal” è stato protagonista di un’altra ottima gara che lo ha visto lottare nel gruppo di testa dopo essere scattato dalla ventiduesima posizione. Il finale, però, non è stato quello che ci si auspicava: all’ultimo giro Licciardi ha perso il controllo della sua Yamaha R3 dopo aver messo le ruote sull’erba alla curva 14 ed è volato a terra venendo poi colpito dalla wildcard Finn de Bruin e dall’italiano Giuseppe De Gruttola, che non hanno potuto fare niente per evitarlo. I controlli a cui Licciardi si era sottoposto in circuito dopo questo incidente (causato da una manovra piuttosto aggressiva della wildcard Glenn van Straalen) avevano riscontrato solo una contusione alla gamba, ma esami più approfonditi hanno poi evidenziato la frattura del piede destro.

18199378_1450663828327899_4318296692447839781_n
Licciardi in azione ad Assen.

Per non mettere a rischio la sua partecipazione alla gara di Imola, Licciardi ha deciso di sottoporsi a un intervento chirurgico ad Antwerpen (Belgio) e si è fatto operare dal Dott. Geert Peersman, il quale ha inserito due viti nel piede del pilota di Genk. L’operazione si è rivelata necessaria per accorciare i tempi di recupero e consentire al ventenne di essere pronto per il round italiano del Mondiale Supersport 300 in programma tra una settimana, poiché senza intervento lo stop sarebbe durato circa due mesi.

Chi invece ha già dato forfait per la gara di Imola è Luke Hopkins, anche lui infortunatosi in Olanda. Il giovanissimo pilota inglese si sta ancora riprendendo dalla frattura della clavicola destra rimediata cadendo alla Geert Timmer Bocht nelle FP1 e ad Imola sarà sostituito dal connazionale Carl Mitchell.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy