Supersport 300 Donington, Prove 2: Zampata di Scott Deroue

Supersport 300 Donington, Prove 2: Zampata di Scott Deroue

Dopo la pioggia delle FP1 Scott Deroue chiude primo la seconda sessione, svoltasi su asfalto asciutto. Fuori dalla top 10 Ana Carrasco e gli italiani.

di Alessandro Palma

Dopo la pioggia che ha condizionato la sessione di prove mattutina, i piloti del Mondiale Supersport 300 hanno potuto affrontare le FP2 su pista completamente asciutta e questo ha permesso ai ragazzi iscritti alla categoria di spingere al massimo in vista di Superpole e gara.

Alla fine il miglior tempo è stato fatto segnare da Scott Deroue. Il pilota olandese ex-Mondiale Moto3 conosce bene Donington in virtù dei suoi trascorsi nel campionato britannico (Moto3 nel 2015 e Superstock 600 nel 2016) e il giro in 1’44.606 messo a segno a metà sessione gli ha permesso di portarsi in testa e di rimanerci fino alla fine, conservando un vantaggio di mezzo secondo sui suoi inseguitori. Di questi il primo è un ottimo Galang Hendra Pratama (1’45.123), capace di portare la Yamaha del team MotoXRacing in seconda posizione e di mettersi dietro per pochi millesimi il sudafricano Dorren Loureiro (1’45.130).

Dietro ai primi tre, il vincitore di Aragon Koen Meuffels ha ottenuto il quarto tempo davanti a Enzo De La Vega (primo sul bagnato nelle FP1) e a Borja Sánchez. La stagione di Sánchez sembrava finita per mancanza di budget, ma alla fine il pilota spagnolo è riuscito a partecipare al round di Donington Park grazie a crowdfunding e questa prestazione, che gli garantisce l’accesso alla Superpole 2, conferma ancora una volta le sue qualità dopo il podio conquistato a Imola. Sánchez precede in classifica il suo amico Andy Verdoia (sorprendente settimo nei panni di wild card), Walid Khan e Mika Pérez. Chiude la top 10 e l’elenco dei piloti ammessi alla Superpole 2 Jan-Ole Jähnig, Campione Tedesco Supersport 300 in carica.

Da segnalare che Ana Carrasco, dominatrice incontrastata del weekend di Imola, non è andata oltre la dodicesima posizione. La pilota di Murcia dovrà pertanto disputare la Superpole 1, dove sarà in pista insieme anche al rivale Luca Grünwald (14°), l’ex-Supersport 600 Lachlan Epis (16° da sostituto dell’infortunato Robert Schotman) e María Herrera (20°). Stessa sorte per i piloti italiani, che hanno chiuso il venerdì così: 21° Filippo Rovelli, 23° Luca Bernardi, 26° Paolo Grassia, 28° Filippo Fuligni e 38° Nicola Settimo.

Cattura

Photo Credit: Shot Up Production

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy