Supersport 300 Donington, Gara: Ana Carrasco fa il bis

Supersport 300 Donington, Gara: Ana Carrasco fa il bis

A Donington Park Ana Carrasco bissa il trionfo di Imola e vince dominando dall’inizio alla fine. Primo italiano Luca Bernardi 14°.

di Alessandro Palma

A Donington Park Ana Carrasco lo ha fatto ancora. La ragazza di Murcia ha bissato il successo di Imola dominando dal primo all’ultimo giro e la prestazione deludente di Luca Grünwald (solo 10°) la aiuta a estendere il suo vantaggio in campionato a 22 punti. A completare la supergiornata del Kawasaki DS Junior Team di David Salom ci ha pensato Dorren Loureiro, secondo davanti a Borja Sánchez. Quest’ultimo, in pista grazie al crowdfunding dopo improvvisi problemi di budget, è arrivato terzo con la Ninja 400 del team ETG Racing ed è andato a completare una tripletta Kawasaki.

ANA DOMINA – Fin dall’inizio Ana Carrasco ha fatto valere la propria superiorità. Al primo giro la pilota spagnola è passata sul traguardo con quasi un secondo di vantaggio su Koen Meuffels e da lì in avanti è stato un susseguirsi di giri veloci che l’ha portata a incrementare il vantaggio sui propri inseguitori, capeggiati da Scott Deroue dopo un sorpasso su Meuffels al terzo giro. Deroue ha provato a riprendere Carrasco, ma oltre ad aver perso costantemente terreno è stato ripreso verso la fine da Dorren Loureiro, Borja Sánchez, Enzo De La Vega e Koen Meuffels. Mentre Carrasco vinceva con grande margine, dietro i ragazzi si sono dati battaglia fino alla fine e Deroue ha dovuto arrendersi a Dorren Loureiro e Borja Sánchez, arrivati secondo e terzo, e anche a De La Vega e Meuffels (quarto e quinto).

GRÜNWALD SOFFRE – Gara molto difficile per Luca Grünwald, sulla carta il più grande rivale di Ana Carrasco. Il pilota tedesco ha faticato più del previsto alla sua prima gara a Donington Park e dopo la partenza dalla quattordicesima posizione non è andato oltre il decimo posto, arrivando dietro anche al compagno di squadra Jan-Ole Jähnig, Mika Pérez e Galang Hendra Pratama. Per gli italiani piazzamento a punti per Luca Bernardi (14°), mentre Nicola Settimo ha chiuso al venticinquesimo posto. Ritirati Filippo Rovelli, Paolo Grassia e Filippo Fuligni, con gli ultimi due caduti al Melbourne Hairpin nei primi giri insieme all’olandese Ryan Vos.

Cattura

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy