Supersport 300 Donington: Ana Carrasco contro tutti

Supersport 300 Donington: Ana Carrasco contro tutti

Dopo un inizio di stagione controverso il Mondiale Supersport 300 approda a Donington con Ana Carrasco prima in campionato. Riusciranno i maschi a batterla?

di Alessandro Palma

Non è stato certamente un inizio di stagione sereno per il Mondiale Supersport 300. Dopo le polemiche per la superiorità di Kawasaki e KTM rispetto a Yamaha e Honda, a Imola abbiamo assistito al discusso dominio di Ana Carrasco e a numerose cadute, con queste ultime che hanno riportato in auge i problemi legati al comportamento dei piloti e alla sicurezza emersi già un anno fa. Problemi che si spera vengano risolti già per Donington Park, dove i piloti del WorldSSP300 scenderanno in pista per il quarto round stagionale.

CARRASCO PRIMA IN CLASSIFICA – Chi arriva in Inghilterra da leader del campionato è la già citata Ana Carrasco. La pilota spagnola, che corre con la Kawasaki del DS Junior Team di David Salom, guida la classifica piloti  dopo la perentoria affermazione di Imola e a Donington proverà a fare il bis su un tracciato dove nel 2017 è arrivata nona. Molte persone hanno storto il naso di fronte alla sua performance al Santerno, frutto di uno strapotere ben lontano dalla bagarre tipica della categoria, ma Carrasco ha comunque messo in mostra ottime qualità e ora ci si attende una sua riconferma in terra britannica.

GRÜNWALD PRIMO AVVERSARIO – Tra chi punta ad arginare Carrasco a Donington spicca senz’altro Luca Grünwald, che in campionato è secondo con 45 punti a -3 dalla pilota di Murcia. Il 24enne tedesco ex-Mondiale Moto3 e Superbike IDM ha trionfato un mese fa ad Assen e a Imola ha chiuso al quarto posto la sua primissima gara all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari. A Donington il pilota del team KTM Freudenberg correrà nuovamente su una pista per lui nuova, ma la sua intenzione di vincere o quantomeno tornare sul podio rimane intatta.

TANTI FAVORITI – Grünwald non sarà il solo grande avversario di Carrasco, perché oltre a lui ci saranno anche piloti come gli olandesi Scott Deroue (in cerca di riscatto dopo l’errore di Imola), Koen Meuffels (in trionfo ad Aragon, ma reduce da due ritiri consecutivi per caduta) e Glenn van Straalen, nonché gli alfieri Yamaha Galang Hendra Pratama (ottimo quinto al Santerno), María Herrera Dani Valle. Da seguire anche il giovane talento tedesco Jan-Ole Jähnig, costantemente in crescita in questa prima metà di stagione. Sarà invece assente a Donington e molto probabilmente anche alle gare successive lo spagnolo Borja Sánchez, rimasto a piedi per mancanza di budget dopo il podio di Imola (qui la sua storia).

AGGIORNAMENTO INFORTUNATI IMOLA – Prima di pensare all’imminente round di Donington Park, non si può non parlare dei piloti infortunatisi a Imola. Robert Schotman, che ha rimediato diverse fratture al bacino nell’incidente con Manuel González, si trova ancora all’Ospedale Maggiore di Bologna e, stando a quanto ha detto recentemente al portale olandese racesport.nl, non si sa se verrà operato o meno. Schotman dovrà in ogni caso saltare numerose gare a partire da quella di Donington, a cui mancherà anche l’ucraino Nick Kalinin (ancora alle prese con la frattura dell’astragalo sinistro). Sarà invece presente Manuel González, che dopo la frattura della clavicola destra rimediata a Imola si è fatto operare in Spagna e proverà a correre.

IN TV – La gara del Mondiale Supersport 300 in Inghilterra si svolgerà domenica 27 maggio alle 15:20 ora italiana e sarà trasmessa in diretta su Mediaset Italia 2 (canale 120 del digitale terrestre).

Photo Credit: Luca Gorini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy