SBK Usa Libere 1 La Ducati ritrova il miglior Chaz Davies, colpaccio Lowes

SBK Usa Libere 1 La Ducati ritrova il miglior Chaz Davies, colpaccio Lowes

Il gallese domina la prima ora di prove a Laguna Seca anche se nel finale Alex Lowes, con gomma soffice, è andato davanti per 59 millesimi

In America la Ducati ritrova il miglior Chaz Davies,  imprendibile nella prima ora di qualifica del nono round del Mondiale Superbike. Il 29enne gallese, in testa fin dallo scoccare della sessione, ha siglato un perentorio 1’23″971. Poi nello sprint di 3’46″ dopo l’esposizione della bandiera rossa è stato sopravanzato di 59 millesimi da Alex Lowes, che ha utlizzato una gomma nuova soffice.
SUPREMAZIA ROSSA –  La sessione è stata fermata a tre 3’46″  dallo scadere per olio in pista alla curva undici lasciato dalla BMW di Raffaele De Rosa. Alla ripresa delle operazioni Alex Lowes ha fatto il colpaccio, ma è la Ducati che resta grande favorita.   Davies ama in maniera particolare il tracciato Californiano e qui un anno fa siglò una fantastica doppietta che aprì la fase migliore del suo compionato. La speranza Ducati è che Laguna Seca sia un nuovo punto di partenza, utile almeno per cancellare il disastro di Misano, anche se forse è tardi per colmare l’abisso che separa la Rossa da Jonathan Rea capolista da 42 gare: ben 99 punti, praticamente due round pieni sui cinque che restano in calendario.
REA IN CONTROLLO – Il pupillo della Kawasaki inizia il week end a stelle e striche con il terzo tempo, a 73 millesimi dal capofila. La giornata non è iniziata nel migliore dei modi per un bel numero di attesi protagonisti. La delusione più grossa viene da Tom Sykes che con l’altra Kawasaki ufficiale si è parcheggiato in decima posizione, ad un secondo tondo da Lowes, Davies e Rea. Qui, un anno fa, Tom il Matto fece due volte secondo dietro Chaz bastonando due volte Rea. In casa Ducati c’è Davide Giugliano nono, preceduto anche dal satellite Xavi Fores e, quello che più incide, a ben otto decimi dal compagno di squadra. Era lecito attendersi un avvio più sparato da Nicky Hayden, attesissimo dagli appassionati americani: quinto.
SERATA DI FUOCO – Ma ancora è presto per tirare le somme e il venerdi parecchia gente lascia stare i giri veloci per dedicarsi alla messa a punto in vista di gara 1. La seconda sessione del venerdi alle 22:30 italiane. Stay tuned.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy