Superbike: Triple M Honda via PJ Jacobsen, arriva Florian Marino

Superbike: Triple M Honda via PJ Jacobsen, arriva Florian Marino

La squadra tedesca “taglia” l’americano e dà fiducia al pilota francese, che non ha mai gareggiato in top class

di Redazione Corsedimoto
Florian Marino

Cambio in corsa per il team Triple M Honda che nelle due gare finali del Mondiale Superbike farà correre Florian Marino, francese di 25 anni, al posto dell’americano Patrick Jacobsen. Quinto classificato nell’Europeo Superstock 2018 con la Yamaha, Marino non ha mai gareggiato in top class. Debutterà il 13-14 ottobre nel round argentino che si corre sull’inedito tracciato di San Juan.

Triple M e PJ erano ai ferri corti praticamente dall’inizio della stagione, un rapporto che non è mai sbocciato ed è andato avanti fra reciproche accuse di scarsa competitività. La squadra accusava il pilota di essere poco coerente nelle indicazioni per lo sviluppo della CBR-RR, Jacobsen rinfacciava alla struttura tedesca di non schierare una moto all’altezza per il Mondiale. I risultati sono stati pessimi, PJ è solo diciottesimo in classifica, con 21 punti conquistati e come miglior piazzamento un decimo posto in Thailandia.

Triple M ha l’appoggio di Honda Europa e sono in molti che si sono candidati a correre con la CBR-RR “tedesca” nel 2019: l’ultimo in ordine di tempo è Dominique Aegerter, che ha perso il posto in Moto2 e vanta buone relazioni con Honda HRC in virtù dei risultati ottenuti alla 8 Ore di Suzuka.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy