Superbike Test Phillip Island Jonathan Rea “Melandri? Penso solo a vincere”

Superbike Test Phillip Island Jonathan Rea “Melandri? Penso solo a vincere”

Jonathan Rea rivela: “Il corpo farfallato standard lo abbiamo già usato in diverse gare anno scorso.”

di Paolo Gozzi, @paologozzi1

In Australia scopriremo le nuove regole tecniche 2017 che impongono l’adozione dei corpi farfalla del modello stradale sulle quattro cilindri. Si pensava che potesse essere un piccolo limite per Kawasaki, che prima poteva usare le quattro farfalle ad apertura differenziata, ma Jonathan Rea fa una rivelazione assai interessante.

“Abbiamo il nuovo sistema di alimentazione già da diverse gare dello scorso anno, abbiamo raccolto parecchi dati che adesso ci sono assai utili. Per me è meglio così, la connessione tra mano, acceleratore e potenza a terra è più diretta e riesco a controllare meglio l’erogazione. I vecchio sistema era più complesso, mi costringeva a pensare troppo e la guida non era così istintiva. Andare nella direzione della moto standard è un grande aiuto per me.”

Quanto è cambiata la ZX-10R?

“La Kawasaki ha fatto un grande lavoro, siamo migliorati in un sacco di direzioni, lo sviluppo non si è mai fermato. Gli ingegneri hanno raccolto i miei commenti e li hanno trasformati in miglioramenti”.

Sempre davanti in tutti i test invernali, anche qui…

Non ho fatto un long run completo, lo abbiamo interrotto due volte, ma sono stato molto veloce con venti giri sulle gomme. Sono assai soddisfatto”.

Quale sarà la chiave del week end di gara?

“Sarà importante il venerdi, perchè poi sabato abbiamo subito la gara, e qui a Phillip Island le condizioni meteo possono cambiare velocemente e ribaltare i valori. Noi potremmo correre domani, onestamente, la moto è molto a posto. Ma qui non sai mai cosa può succedere.”

Marco Melandri può diventare un rivale per il Mondiale?

“Io non penso a chi c’è negli altri box, penso solo a me stesso. Melandri è molto forte, specie su questo tracciato Qui ha vinto anche in MotoGP e quando ha la moto a posto diventa molto temibile. In Ducati troverà una moto super, un gran team, sicuro farà bene.”

Parla Melandri “Rea ha qualcosa in più”

Superbike Test Phillip Island cronaca e tempi 2° giornata

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy