Superbike Test Jerez Jonathan Rea sempre più lanciato, Byrne top

Superbike Test Jerez Jonathan Rea sempre più lanciato, Byrne top

Il due volte iridato mantiene il ritmo, dietro stupisce il campione BSB Shane Byrne con la Ducati senza elettronica. Aprilia 4° con Mercado

Commenta per primo!

Ormai la notizia sarebbe se Jonathan Rea non facesse il miglior tempo. La Kawasaki è tornata a Jerez per la seconda volta in due settimane, saltando Portimao (Portogallo) dove lo scorso fine settimane avevano fatto tappa tutte le altre squadre. E il due volte iridato non si è fatto pregare, stampando un fantastico 1’39″284. Aveva le gomme supersoffici, ma è un gran girare comunque. Tom Sykes, con gomma da gara, è a distanza siderale: da quando è cominciata la preparazione al Mondiale Superbike 2017 lo scudiero non è riuscito a mettere le ruote davanti al capitano neanche una volta.

La grande impresa di giornata è anche quella di Sua Maestà Shane Byrne che con la Ducati Panigale con specifiche British Superbike, cioè senza controlli elettronici e centralina comune Motec, ha sciorinato un superlativo 1’41″370, contro 1’40″327 ottenuto la settimana precedente  dall’ufficiale Chaz Davies, con la gestione Marelli senza alcun limite.

Quarto tempo per l’argentino Leandro Mercado con l’Aprilia di Iodaracing. “Oggi è stata una bella giornata per noi, nonostante la mattina non siamo riusciti a fare nulla, perché la pista era bagnata” ha commentanto l’ex campione della Supersock. “Quando sono entrato per provare, era dopo ora di pranzo, l’asfalto era ancora un po’ umido e non era il massimo, poi verso la fin della giornata abbiamo girato bene. La cosa positiva è che sono riuscito a fare molto oggi, inizio a capire il comportamento della moto e per questo siamo riusciti a fare diverse modifiche. Il mio feeling è cresciuto, anche se so che manca ancora molto lavoro, ma sento che stiamo andando alla direzione giusta. Inizio a poter spingere di più e mi sento sempre meglio in sella all’Aprilia”. 

I tempi (mercoledi 1 febbraio) 1. Rea (Kwasaki) 1’39″284 (61); 2. Sykes (Kawasaki) 1’40″920 (64); 3. Byrne (Ducati) 1’41″370 (59); 4. Mercado (Aprilia) 1’42″462 (69); 5. Russo (Yamaha) 1’42″544;  6. De Angelis (Kawasaki) 1’43″‘020 (59); 7. Irwin (Ducati) 1’44″009 (52);

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy