Superbike: Ten Kate parla con Aprilia, fumata…grigia

Superbike: Ten Kate parla con Aprilia, fumata…grigia

La struttura olandese ha perso la fiducia di Honda e sta cercando alternative. Ma l’accordo con Noale è difficile

di Redazione Corsedimoto
Ronald Ten Kate

Aprilia-Ten Kate sarebbe stato matrimonio affascinante, magari avrebbe pure funzionato. Ma l’idillio sembra sfumato ancora prima di sedersi al tavolo della vera trattativa: fumata grigia, per adesso.

Persa la fiducia Honda, che lancia nella mischia Mondiale il team Moriwaki-Althea, la struttura olandese che fa capo ai cugini Ronald e Gerrit Ten Kate sta sondando il terreno in cerca di alternative. Ad Eicma, il salone milanese, gli olandesi hanno parlato fitto fitto coi responsabili Aprilia, per capire se ci fosse margine per rilevare il pacchetto “factory” che nelle due precedenti stagione era stato acquisito dai britannici di SMR passati con BMW. Ma lo scoglio è sempre il solito, la richiesta economica di Noale. Si capisce: Ten Kate ha sempre preso (tanti) soldi da Honda Europa per schierare le Superbike, adesso sarebbe costretta a pagare il noleggio del materiale tecnico e l’assistenza ufficiale. Un esborso intorno a 1,5 milioni, tanto per dare un’idea.

In un Mondiale che ha riacquistato BMW e Honda HRC, la permanenza di Aprilia sarebbe la ciliegina sulla torta. Ma, al momento, purtroppo è difficile che succeda.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. higwr_622 - 2 settimane fa

    Pretendere di farsi pagare quella cifra per schierare una moto bollita è da folli…in Aprilia forse cercano soldi per coprire lo scempio della MotoGP??

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy