Superbike Sylvain Barrier operato alla mano, pronto per Imola?

Superbike Sylvain Barrier operato alla mano, pronto per Imola?

Il francese della Kawasaki Pedercini spera di rientrare il primo maggio a Imola. Nelle prossime ore il team Pedercini annuncerà il sostituto

Commenta per primo!

Sylvain Barrier è stato operato nella serata di mercoledi presso la  “Clinique du Parc” di Lione (Francia), dopo aver subìto un intervento chirurgico alla mano destra a cura del Dott. Jérome Garret.

Il pilota francese del Team Pedercini Racing si era procurato le fratture al secondo, terzo e quarto metacarpo acedendo ad Aragon (Spa), nel corso del terzo  giro di gara 2, a causa di un errore nell’inserimento della marcia:. “Mentre ero in prima ho innestato la folle”  ha spiegato con rammarico Sylvain “a quel punto ho messo la seconda ma mi sono ritrovato disarcionato dalla mia Ninja ZX-10R. La moto mi è rimbalzata sul dito mentre ero a terra e ho capito subito di aver rotto le dita”.

Per il ventisettenne di Oyonnax (Fra), i tempi di recupero si preannunciano più brevi del previsto: “Mi era stato anticipato che sarei risalito in moto tra più di tre settimane ma il mio dottore mi ha garantito che sarò presente ad Imola. Dato l’esito positivo dell’operazione, me lo auguro davvero perché ho tanta voglia di dimostrare il mio potenziale”.

Il team Pedercini annuncerà nelle prossime ore il sostituto di Barrier per il prossimo round di Assen in programma il 16-17 aprile. Corsedimoto ha ipotizzato un ritorno clamoroso:

http://www.corsedimoto.com/in-pista/mondiale-sbk/superbike-leon-haslam-torna-al-mondiale-con-pedercini/

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy