Superbike Qatar: Warm Up al solito Rea, Ducati insegue con Davies

Superbike Qatar: Warm Up al solito Rea, Ducati insegue con Davies

Ultimo atto del Mondiale nel deserto: nei 15 minuti di riscaldamento non cambia niente. Marco Melandri solo 10°

Commenta per primo!
Chaz Davies impegnato nel warm up del round Qatar del Mondiale Superbike a Losail, 4 novembre 2017

Nell’ultimo warm up 2017 nessun cambiamento al vertice del Mondiale Superbike. E’ sempre Jonathan Rea a guidare le danze, con il tempo di 1’57″554. La Ducati insegue con Chaz Davies autore di un promettente 1’57″869: vediamo se in gara 2 che scatta alle 19 ora italiana la Rossa riuscirà a dare battaglia.

YAMAHA TERZO INCOMODO – Tutto come al solito anche per quanto riguarda le posizioni di rincalzo con la Yamaha che rifà capolino con Alex Lowes determinato a rimediare alla doppia scivolata del giorno precedente. Seguono la Ducati Barni di Xavi Fores, fermato in gara 1 da un problema al cambio, e l’altra Kawasaki di Tom Sykes, staccato di sette decimi dal compagno di squadra.

MELANDRI INDIETRO – Soltanto decimo il pilota italiano della Ducati con un modesto 1’59″152. Meglio di lui ha fatto Lorenzo Savadori, con la migliore delle Aprilia RSV4 in pista. Da sottolineare il buon progresso dello statunitense Jake Gagne che porta la Honda in undicesima posizione. L’altra CBR-RR affidata a Davide Giugliano è in diciottesima posizione a oltre tre secondi dalla vetta.

I TEMPI DEL WARM UP: 1. Rea (GB-Kawasaki) 1’57″554; 2. Davies (GB-Ducati) 1’57″869; 3. Lowes Alex (GB-Yamaha) 1’58″158; 4. Fores (Spa-Ducati) 1’58″220; 5. Sykes (GB-Kawasaki) 1’58″299; 6. Van der Mark (Ola-Yamaha) 1’58″530; 7. Savadori (Ita-Aprilia) 1’58″977; 8. Torres (Spa-BMW) 1’58″977; 9. Laverty (Irl-Aprilia) 1’59″007; 10. Melandri (Ita-Ducati) 1’59″152; 11. Gagne (Usa-Honda) 1’59″222; 12. Camier (GB-MV Agusta) 1’59″223: 13. De Rosa (Ita-BMW) 1’59″337; 14. Ramos (Spa-Kawasaki) 1’59″665; 15. Andreozzi (Ita-Yamaha) 1’59″999; 16. Guarnoni (Fra-Kawasaki) 2’00″113; 17. Guintoli (Fra-Kawasaki) 2’00″162; 18. Giugliano (Ita-Honda) 2’00″666; 19. Jezek (Cec-Kawasaki) 2’00″720; 20. Rolfo (Ita-Kawasaki) 2’00″830.

Superbike Qatar Cronaca e classifiche di gara 1 

Superbike Qatar Sylvain Guintoli preso a sassate

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy