Superbike Qatar: : Jonathan Rea senza rivali, 14° pole

Superbike Qatar: : Jonathan Rea senza rivali, 14° pole

In Qatar Jonathan Rea conquista la sua quattordicesima pole position nel Mondiale Superbike. 4° Lorenzo Savadori, indietro le Ducati.

Commenta per primo!

Dopo aver chiuso in testa tutte e tre le sessioni di prove libere, Jonathan Rea ha mandato ancora una volta un segnale forte e chiaro ai suoi avversari e al termine dell’ultima Superpole del Mondiale Superbike 2017 ha conquistato la sua sesta pole position stagionale.

Rea non ha mai vinto in Qatar e la disarmante superiorità mostrata finora nel weekend fa pensare che questa possa essere la volta buona. Il nordirlandese si è preso quella che è la sua quattordicesima pole in carriera nel Mondiale Superbike girando in 1’56.228, mentre dietro di lui gli altri due posti della prima fila sono andati ad Alex Lowes (1’56.675, a quasi mezzo secondo da Rea) e a Tom Sykes, che col tempo di 1’57.063 è staccato dal compagno di squadra di quasi nove decimi.

Dopo prove libere difficili arrivano segnali di ripresa da Aprilia Milwaukee, con Lorenzo Savadori e Eugene Laverty che hanno chiuso la Superpole al quarto e sesto posto rispettivamente in 1’57.429 e 1’57.491. In Gara 1 i due partiranno dalla seconda fila e tra loro ci sarà la prima delle Ducati in classifica, che non è una delle due Panigale ufficiali, bensì quella del buon Xavi Forés, quinto col tempo di 1’57.450. Chaz Davies e Marco Melandri, invece, hanno fatto segnare l’ottavo e il nono tempo e in gara partiranno dalla terza fila alle spalle anche di Michael van der Mark.

Quarta fila per Sylvain Guintoli, Jordi Torres e Leon Camier, col primo e il terzo passati per la Superpole 1. Sono invece rimasti fuori dalla lotta per la pole gli altri italiani: Raffaele de Rosa, Alessandro Andreozzi e Davide Giugliano partiranno dalla quinta fila, mentre Roberto Rolfo si è qualificato al 20° e ultimo posto in quello che è il suo ritorno una tantum nel Mondiale Superbike (ricordiamo che sostituisce l’infortunato Ayrton Badovini).

Gara 1 partirà venerdì 3 novembre alle 19 ora italiana. Diretta TV su Italia 2 (canale 35 del digitale terrestre) e su Eurosport 1 (canale 210 di Sky e 372 di Mediaset Premium).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy