Superbike Phillip Island, Superpole: Tom Sykes 43° sigillo, Savadori fratturato

Superbike Phillip Island, Superpole: Tom Sykes 43° sigillo, Savadori fratturato

Concitata qualifica tra cadute e problemi tecnici: Jonathan Rea solo 6°, dietro le Ducati ufficiali. Savadori fratturato, non corre

di Redazione Corsedimoto
Tom Sykes

Rocambolesca prima Superpole del Mondiale 2018: tra cadute e qualche intoppo tecnico, alla fine è spuntato il solito Tom Sykes, specialista del giro tutto-o-niente che battezza il 43° centro in qualifica. In prima fila partiranno anche Eugene Laverty con l’Aprilia e Marco Melandri migliore dei ducatisti. Soltanto sesto Jonathan Rea che ha beccato un secondo dal compagno Kawasaki,rallentato da forti vibrazioni al posteriore. Non correrà Lorenzo Savadori che si è fratturato la clavicola sinistra.

CADUTE – Non sono mancati gli incidenti che hanno tolto di scena prima Lorenzo Savadori, portato in infermeria per controlli, e dopo la breve sosta per ripulire la pista, anche Leon Camier e Jordi Torres.  Lo stesso Savadori e Camier erano stati primo e secondo tempo nella combinata delle tre sessioni del venerdi. La peggio è stata per Lorenzo Savadori: il romagnolo ha picchiato forte in uscita dalla Siberia, è stato trasportato fuori pista in barella, era perfettamente cosciente ma dolorante alla spalla sinistra, che si è fratturata. Il pilota Aprilia non correrà le due gare austaliane.  Scivolata anche per Alex Lowes, la seconda del week end: il britannico della Yamaha comunque è 4°.

LO SCHIERAMENTO  – La griglia di partenza di gara 1, al via alle 15 locali, le 5 in Italia, è questo: 1. Sykes (GB-Kawasaki) 1’30″099; 2. Laverty (Irl-Aprilia) 1’30″339; 3. Melandri (Ita-Ducati) 1’30″660; 4. Alex Lowes (GB-Yamaha) 1’30″767; 5. Davies (GB-Ducati) 1’31″009; 6. Rea (GB-Kawasaki) 1’31″056; 7. Forès (Spa-Ducati) 1’31″080; 8. Van der Mark (Ola-Yamaha) 1’31″240; 9. Razgatliouglu (Tur-Kawasaki) 1’31″581; 10. Savadori (Ita-Aprilia) senza tempo; 11. Camier (GB-Honda) senza tempo; 12. Torres (Spa-MV Agusta) senza tempo. Superpole 1: 13. Gagne (Usa-Honda); 14. Baz (Fra-BMW); 15. Ramos (Spa-Kawasaki); 16. Maxwell (Aus-Yamaha); 17. Mercado (Arg-Kawasaki); 18. Hernandez (Col-Kawasaki); 19. Herfoss (Aus-Honda); 20. Jezek (Cec-Yamaha); 21. Falzon (Aus-Yamaha); 22. Jacobsen (Usa-Honda).

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy