Superbike Phillip Island Prove 3: Rea al comando

Superbike Phillip Island Prove 3: Rea al comando

Nel quarto d’ora di prove libere pre-Superpole il Campione del Mondo Superbike in carica Jonathan Rea fa registrare il miglior tempo

di Alessio Piana, @alessiopiana130

Sabato di Superpole e… di Gara 1! Il nuovo format del Mondiale Superbike improntato per la stagione 2016 ha comportato una serie di modifiche a programma ed orari con gli attesi protagonisti della serie iridata scesi in pista al Phillip Island Grand Prix Circuit alle 10:20 in punto per i conclusivi 15 minuti di prove libere, di fatto un ‘Warm Up’ ad anticipare la Superpole in programma a partire dalle 12:30 locali (le 2:30 italiane). In questa ultima presa di contatto con l’asfalto il Campione del Mondo in carica Jonathan Rea si è issato in cima al monitor dei tempi con un interessante (e già competitivo) 1’31″085, meglio di 191 millesimi rispetto a Chaz Davies (Panigale di Aruba.it Racing Ducati), a seguire a 3/10 dalla vetta le due Honda Fireblade condotte da Michael van der Mark (3°) e Nicky Hayden (5°) più Tom Sykes, quarto a 0″353.

Nel computo dei protagonisti si rivede Alex Lowes, sesto dopo prove libere del venerdì non particolarmente brillanti, seguito nell’ordine da Davide Giugliano (7°) e dalla wild card d’eccezione Mike Jones, con la Ducati Panigale del team DesmoSport di Troy Bayliss addirittura 8° assoluto a precedere le BMW Althea di Markus Reiterberger e Jordi Torres, incappato in una scivolata al ‘Southern Loop’. Dodicesimo crono e già qualificatosi per la Superpole-2 invece Lorenzo Savadori, non altrettanto fortunato il compagno di squadra in Ioda Aprilia Alex De Angelis, finito a terra al terzo giro di pista alla curva 10.

Soltanto un ‘assaggio’ delle condizioni della pista per Leon Camier (3 passaggio) e per Sylvain Guintoli, il più veloce ieri nella combinata FP1-FP2, il quale ha lasciato i box con la propria Yamaha R1 soltanto per un cosiddetto ‘out lap’ rientrando prontamente in pit-lane.

MOTUL FIM Superbike World Championship 2016
Yamaha Finance Australian Round
Phillip Island Grand Prix Circuit, Classifica Prove Libere 3

01- Jonathan Rea – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 1’31.085
02- Chaz Davies – Aruba.it Racing Ducati – Ducati 1199 Panigale R – + 0.191
03- Michael van der Mark – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 0.345
04- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.353
05- Nicky Hayden – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 0.356
06- Alex Lowes – Pata Yamaha Official WSBK Team – Yamaha YZF R1 – + 0.415
07- Davide Giugliano – Aruba.it Racing Ducati – Ducati 1199 Panigale R – + 0.530
08- Mike Jones – Desmo Sport Ducati – Ducati 1199 Panigale R – + 0.828
09- Markus Reiterberger – Althea BMW Racing Team – BMW S1000RR – + 0.880
10- Jordi Torres – Althea BMW Racing Team – BMW S1000RR – + 0.926
11- Xavi Forés – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 1.054
12- Lorenzo Savadori – IodaRacing Team – Aprilia RSV4 RF – + 1.190
13- Joshua Brookes – Milwaukee BMW – BMW S1000RR – + 1.237
14- Karel Abraham – Milwaukee BMW – BMW S1000RR – + 1.703
15- Sylvain Barrier – Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1.837
16- Roman Ramos – Team GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 2.035
17- Dominic Schmitter – Grillini Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 3.096
18- Saeed Al Sulaiti – Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 3.859
19- Alex De Angelis – IodaRacing Team – Aprilia RSV4 RF – + 4.646
20- Peter Sebestyen – Team Toth – Yamaha YZF R1 – + 5.016
21- Imre Toth – Team Toth – Yamaha YZF R1 – + 5.158

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy