Superbike Misano Libere 1 Davide Giugliano parte a razzo

Superbike Misano Libere 1 Davide Giugliano parte a razzo

Il romano della Ducati miglior tempo nella FP1 davanti a Nicky Hyden. In ritardo Rea e Davies, quinto e settimo Alle 13.30 FP2

Commenta per primo!

E’ stato Davide Giugliano il più veloce nella sessione d’apertura dell’ottavo round del Mondiale Superbike a Misano. Il ducatista ha girato in 1’35″460, il primato ufficiale della pista è 1’34″214 firmato da Tom Sykes un anno fa.

L’asfalto nuovo non ha prodotto, al momento, i progressi attesi e il tracciato si sta rivelando più lento rispetto ai test di due settimane fa cui hanno partecipato i team ufficiali, Kawasaki a parte. Logico quindi che la Ducati sia partita a razzo e, sempre per lo stesso motivo, stupisce un pò il settimo posto di un Chaz Davies chiamato alla sfida senza ritorno contro Rea: se la Ducati (a -62 punti dalla vetta) non recupera qualche punto adesso, c’è forte rischio che il Mondiale Superbike sia virtualmente andato già prima della interminabile (oltre tre mesi!) sosta estiva.

Giugliano precede di 175 millesimi un ottimo Nicky Hayden, incalzato a sua volta da Sykes e da Xavi Fores con la Ducati Barni. Davies, oltre che da Rea, è preceduto anche dal tedesco Markus Reiterberger, che è debuttante nel Mondiale ma qui ha già fatto la wild card nel 2015.

Partenza al rallentatore per l’Aprilia con Lorenzo Savadori decimo: i venerdi di Iodaracing sono comunque sempre sottotraccia, ma il 23enne cesenate qui va fortissimo e la possibilità di aggiustare il tiro è concreta.

Ancora problemi in Yamaha: Niccolò Canepa, al debutto sulla YZF- R1 in sostituzione del convalescente Sylvain Guintoli, è rimasto fermo in pista per un guasto. In Rivera è scoppiata l’estate ma nel box Crescent piove sul bagnato…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy