Superbike Misano: Honda al bivio, cambieranno piloti, team e motorista?

Superbike Misano: Honda al bivio, cambieranno piloti, team e motorista?

Leon Camier e Jake Gagne tornano in pista ma all’orizzonte c’è un’autentica rivoluzione

di Redazione Corsedimoto
Leon Camier

L’arrivo di un top rider come Leon Camier lasciava supporre che questo 2018 avrebbe segnato la svolta nei risultati Honda nel Mondiale Superbike. Invece, dopo un paio di podi sfiorati, le prestazioni della CBR-RR Fireblade sono tornate a livellarsi verso il basso. Il grave infortunio di Aragon non ha certo aiutato, ma intanto Leon Camier è solo 12° nel Mondiale, con appena 75 punti conquistati. Nei sei round più recenti il miglior piazzamento è stato settimo: nell’ultima uscita di Laguna Seca l’ex campione del British Superbike ha portato a casa appena un 13° posto (qui gli orari di Misano in pista e in TV)

RIVOLUZIONE – Per il 2019 è in vista autentica rivoluzione. L’impegno in Superbike è gestito da Honda Europe che sta cercando di cambiare parecchie carte in tavola in modo da riportare il marchio dove merita. A forte rischio è la collaborazione con Ten Kate, la struttura olandese che per conto della stessa filiale europea gestisce le operazioni Superbike da una ventina d’anni. Anche l’accordo Cosworth è in discussione: l’engineering britannica adesso fornisce solo lo sviluppo motore, dopo che la squadra è passata all’elettronica Magneti Marelli riuunciando a centralina e software made in England utilizzato  in passato e fino ai primi due round di questo Mondiale, in Australia e Thialandia. Sul versante motoristico  Honda Europa sta vagliando la candidatura di Rossi Development, un’azienda italiana fortemente impegnata nel settore auto ma con un bagaglio di collaborazioni già abbastanza vasto anche in campo moto. Piloti: Leon Camier ovviamente è confermato, Jake Gagne invece è in partenza. Lo statunitense scelto per sostituire il compianto Nicky Hayden non si sta rivelando all’altezza della situazione.

SPERANZA – Intanto Leon Camier non perde la sua fiducia. “A Laguna Seca pensiamo di aver imboccato una strada promettente e avremo alcune novità da provare a Misano. Abbiamo bisogno di risultati, spero di poter partire per le vacanze con il morale sollevato.”

Misano Superbike I biglietti e le offerte disponibili

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy