Superbike Manovre di sponsor Pata va sul casco di Jonathan Rea

Superbike Manovre di sponsor Pata va sul casco di Jonathan Rea

L’industria alimentare italiana è in rotta con Crescent Yamaha e in attesa dei giochi 2017 abbraccia il campione del Mondo

Commenta per primo!

E’ come se Movistar finisse sul casco del rivale Marc Marquez. Ma tutto quello nel mondo normale è inconcepibile in Superbike è normale, così nussuno si stupirà sabato mattina quando Jonthan Rea, pilota Kawasaki, scenderà in pista a Misano con lo sticker di Pata, main sponsor Yamaha,  incollato sul casco.

A Remo Gobbi, patron del colosso italiano della patatina, non sta piacendo (eufemismo) la gestione Crescent. Con gli inglesi non c’è stato affiatamento fin dall’inizio e il caotico sviluppo di una  stagione Yamaha che si sta dipanando tra infortuni e cambi di piloti in corsa, ha acuito le incomprensioni. Riallacciare il contatto con Jonathan Rea, già pilota Pata ai tempi d Honda Ten Kate, significa che Gobbi vuole massima visibilità e che il secondo anno di biennale con Yamaha sarà tutto da discutere. Per il round di Misano Rea indosserà un casco speciale in omaggio proprio alla gara di casa del nuovo sponsor.

L’annuncio è stato dato da Jonathan stesso, attraverso il suo sito. “Sono contento di essere di nuovo parte della famiglia Pata, con cui in passato ho diviso grandi momenti. Remo Gobbi mi ha sempre supportato con passione, spero che rivivremo presto belle soddisfazioni”.

Remo Gobbi ha commentato: “Adoro questo sposrt meraviglioso e spettacolare. Ho sempre avuto grande attenzione per un grande campione come Jonathan Rea, un pilota vincente che è sempre stato al top della Superbike.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy