Superbike Magny Cours: Pirelli porta un altro gommone

Superbike Magny Cours: Pirelli porta un altro gommone

Sul tracciato francese disponibile una nuova posteriore provata nei recenti test a Portimao

di Redazione Corsedimoto
Magny Cours

Il circuito di Nevers Magny-Cours ospiterà l’undicesimo round del Campionato Mondiale  Superbike, terzultimo appuntamento della stagione Pirelli conferma sostanzialmente le soluzioni già scese in campo negli ultimi due round di Misano e Portimão. La la novità è costituita dalla nuova soluzione slick in mescola morbida X0914, mai portata prima da Pirelli  ma che i piloti hanno avuto modo di provare in occasione dei test ufficiali di Portimão di fine agosto. Come altre soluzioni già sviluppate, anche questa si presenta nell’innovativa misura 200/65 ma presenta una diversa carcassa.  Qui gli orari in pista e in TV
 
MAGNY COURS – Questo tracciato è caratterizzato da decelerazioni brusche e ripartenze, intervallate da rettilinei mediamente lunghi su una superficie collinare. Nella sua configurazione è previsto anche un harpin (Adelaide), con una delle traiettorie più strette presenti tra i circuiti internazionali, da percorrersi in uscita da un rettilineo abbastanza veloce. L’asfalto presenta una superficie liscia e regolare e pertanto il circuito non ha mai messo, di norma, sotto stress gli penumatici. L’unico aspetto critico intrinseco del circuito è legato alle frenate con dislivello, che possono mettere in crisi gli anteriori. Resta poi l’incognita meteo che, in questo periodo dell’anno e in quella zona della Francia, può riservare giornate di sole e temperature miti così come temperature piuttosto rigide e pioggie.

SOLUZIONI – Tra le soluzioni da asciutto, i piloti  potranno scegliere tra quattro anteriori e tre posteriori, a questi si aggiungono le due opzioni supersoft da qualifica, una in misura standard 200/60 e l’altro in misura maggiorata 200/65, che possono essere utilizzati dai piloti che accedono alla seconda sessione di Superpole. All’anteriore Pirelli punta su soluzioni in mescola morbida: alla SC1 di gamma si affiancano le SC1 di sviluppo V0952, molto apprezzata dai piloti in tutti i round corsi quest’anno, e X0417 che è stata introdotta nello scorso round di Misano e portata anche a Portimão, che si presenta nell’innovativa misura 125/70 rispetto alla 120/70 utilizzata da tutte le altre soluzioni. Per il posteriore tre soluzioni in mescola morbida e una in mescola media. Tra le soluzioni in mescola morbida due sono ben note ai piloti: la SC0 di gamma e la X0175 che ha debuttato a Brno ed è stata poi portata anche a Misano e Portimão raccogliendo l’apprezzamento di tutti i piloti. L’ultima soluzione in mescola morbida è la nuova X0914, mai portata ad un round ma provata dai piloti in occasione dei test ufficiali di Portimão di fine agosto. Quest’ultima si presenta anch’essa nell’innovativa misura 200/65 e utilizza la stessa mescola della X0175 ma presenta una diversa carcassa. La quarta soluzione, quella in mescola SC1, sarà la specifica X0140,introdotta ad Aragón e portata anche ad Assen e Brno. Questa soluzione è stata progettata per offire una elevata costanza di prestazioni e un’usura contenuta e potrebbe essere la soluzione di gara in caso di basse temperature.

Superbike Magny Cours: Gli orari in pista e in TV

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy