Superbike Magny Cours L’irresistibile ascesa della MV Agusta F4

Superbike Magny Cours L’irresistibile ascesa della MV Agusta F4

Leon Camier ha portato la 1000 varesina davanti alle Superbike e a un soffio dalla Ducati. E per il 2017 molte cose bollono in pentola…

Commenta per primo!

Nel venerdi del round francese la Kawasaki ci ha visto doppio. Due moto rosse davanti. Una è nota, la Ducati che sull’asciutto con Chaz Davies comincia davvero a far paura. L’altra, subito dietro, è la Vecchia Signora delle moto, cioè la MV Agusta. Un marchio che profuma di leggenda ma che in Superbike finora non è mai salito sul podio. A Magny Cours potrebbe succedere, che sia asciutto o bagnato. Leon Camier partirà per scrivere una pagina di storia.

Andrea Quadranti è il capo della struttura che gestisce l’attività sportiva di MV Agusta, un’entità autonoma rispetto all’azienda di Schiranna che ha appena ripreso la produzione dopo qualche mese tribolato.

“Non abbiamo portato nessuna novità tecnica su questo circuito, è una prestazione che si inquadra nei progressi che stiamo compiendo da qualche round a questa parte. Anche in Germania, due settimane fa, siamo andati forte sia sul bagnato (4° posto, ndr)  che sull’asciutto (5°).  Durante la pausa estiva abbiamo collaudato alcune evoluzioni ma non c’è stato ancora il tempo necessario per introdurle in gara. Stiamo anche sperimentando un nuovo cambio, forse lo porteremo a Jerez.”

I programmi 2017 quali sono?

“Stiamo lavorando per schierare una Superbike e una Supersport. Ci piacerebbe portare due F4 sulla griglia della top class ma senza un finanziatore che ci supporti è una missione impossibile.”

Perchè MV Agusta, cioè un marchio di fascino planetario, non ha uno sponsor?

“In effetti il marchio tira moltissimo, ci sono collezionisti che fanno a gara per avere le moto che usiamo nel Mondiale. Ma trovare un partner all’altezza non è un’operazione facile.”

Leon Camier è confermato?

Stiamo trattando con il suo manager proprio in queste ore. Adesso che stiamo andando bene siamo convinti di potergli offrire un pacchetto per essere stabilmente tra i protagonisti. Le alternative che sta valutando (Iodaracing, ndr) non mi sembrano alla stessa altezza.”

Quando la F4 lascerà il posto ad un nuovo modello?

“Per le prossime due stagioni andremo sicuramente avanti con questa. Qualcosa che bolle in pentola c’è già: la nostra idea è che MV Agusta abbia una moto di per sè fantastica, ci mancano solo cavalli. Sappiamo che riprogettando il motore faremmo bingo…”

Superbike Magny Cours le prove del venerdi

Superbike Magny Cours orari pista e tv

Foto Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy