Superbike Leon Haslam con il Team Pedercini in Qatar!

Superbike Leon Haslam con il Team Pedercini in Qatar!

Leon Haslam torna nel Mondiale Superbike: sarà al via dell’ultimo round 2016 in Qatar con la Kawasaki del Team Pedercini.

A dodici mesi di distanza dalla sua ultima (e trionfale: vincitore di Gara 2) partecipazione nel World Superbike, Leon Haslam torna a confrontarsi nel palcoscenico iridato. Sfiorata la conquista del titolo nel British Superbike con GBmoto Kawasaki, ‘Pocket Rocket’ sarà al via dell’atto conclusivo del WSBK 2016 con una Kawasaki Ninja ZX-10R schierata dal Team Pedercini.

Vice-Campione del Mondo Superbike 2010 con Alstare Suzuki, in questa stagione Leon Haslam ha fatto ritorno in madrepatria disputando una grandiosa stagione nel British Superbike: 9 vittorie, 2° in campionato con i colori JG Speedfit Kawasaki lottando fino alla penultima gara con Shane Byrne (PBM Ducati) per la vittoria del titolo.

Sono veramente contento di venire a correre in Qatar con la Kawasaki“, ha ammesso Leon Haslam. “Conosco Lucio da molti anni e sono felice di tornare a correre a Losail dove ho vinto l’anno scorso. È anche interessante per me poter provare la KAWASAKI ZX10-R NINJA in versione WorldSBK, perché la moto che ho usato nel BSB aveva delle limitazioni all’uso dell’elettronica imposte dal regolamento inglese“.

Per Leon Haslam saranno due settimane impegnative: dopo la trasferta di Losail nel World Superbike, ‘Pocket Rocket’ affronterà l’ultima tappa dell’All Japan Superbike del 6 novembre prossimo a Suzuka sempre con una Kawasaki (ma Factory) del Team Green.

Poter avere per questa gara un pilota come Haslam è per me una grande soddisfazione ed un onore“, ha ammesso Lucio Pedercini. “Voglio ringraziare Kawasaki Europe per aver reso possibile questa opportunità. Leon è un grande professionista ed è molto veloce. Sono amico suo e di suo padre da molti anni. Ha dimostrato ancora tutto il suo valore in un campionato estremamente competitivo come il BSB, dove ha mancato il titolo per un soffio con una KAWASAKI. Sono fiducioso per una suo buona prestazione in Qatar con la nostra moto. Voglio ringraziare ancora una volta Anthony West per le gare che ha fatto con noi ed i risultati brillanti che ha ottenuto quest’anno“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy