Superbike Lausitzring Superpole Chaz Davies tris da marziano!

Superbike Lausitzring Superpole Chaz Davies tris da marziano!

Il ducatista firma il primato in una qualifica batticuore per le difficili condizioni d’asfalto. Savadori in seconda fila con il leader Rea.

Commenta per primo!

Chaz Davies ha fatto il marziano nella Superpole batticuore che ha disegnato la griglia di partenza delle due sfide del Lausitzring (Germania), il via alle 13 di sabato e domenica. Per il britannico della Ducati è la terza gioia in qualifica della carriera, era partito l’ultima volta davanti a Imola, dove poi firmò la doppietta.

La pioggia del mattino ha complicato le strategie, specie in Superpole 1 cominciata con il bagnato e conclusa con la traiettoria quasi asciutta. Difficoltà aggiuntive per Jonathan Rea e Davide Giugliano, i pesci grossi finiti fuori dalla top ten della qualifica e costretti a superare lo scoglio. Missione compiuta.

La Superpole 2 è partita con l’umido ma si è capito subito che la pista sarebbe stata da slick nel giro di qualche minuto. Le Kawasaki di Rea (con il vantaggio di conoscere già le condizioni) e Tom Sykes hanno suonato la carica ma nel finale, nella girandola con la copertura extrasoffice, la Ducati ha acceso il turbo lanciando in orbita un Chaz Davies tornato dalle vacanze in forma splendente.

Sykes ci ha provato fino in fondo ma si è dovuto arrendere (secondo), incalzato anche da Nicky Hayden risorto dopo la caduta delle libere tre con la Honda CBR riparata tempo di record. Rea dovrà scattare dalla seconda fila, accanto a Lorenzo Savadori e Jordi Torres. “La posizione va bene, ma ho un pizzico di rammarico” lamenta il romagnolo di Aprilia Iodaracing, che evidentemente un pensierino alla Superpole l’aveva fatto, eccome.

In terza ci saranno Len Camier (MV Agusta), un deluso Davide Giugliano e Sylvain Guintoli con l’unica Pata Yamaha superstite. Alex Lowes infatti non ha preso parte alla Superpole perchè i meccanici Crescent non sono riusciti a riparare in tempo la YZF-R1 danneggiata nelle libere tre. Il britannico partirà in quarta fila, dalla dodicesima casella.

Sarà una gara emozionante e tesa. Ci saranno colpi di scena o Jonathan Rea tornerà in controllo?

Lorenzo Savadori 1° venerdi

Tutta la Superbike in TV (incluso BSB)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy