Superbike Lausitzring Prove 3 Sul bagnato il risveglio di Jonathan Rea

Superbike Lausitzring Prove 3 Sul bagnato il risveglio di Jonathan Rea

Il campione del Mondo velocissimo sul bagnato nella complicata terza sessione di libere. Alex Lowes continua a cadere.

Commenta per primo!

Jonathan Rea è stato il più veloce nella terza sessione di prove libere del round tedesco del Mondiale Superbike al Lausitzring. Sul bagnato la situazione si è complicata: il turno è partito in ritardo per pulizie della pista, poi è stato interrotto a sette minuti dalla fine per la rovinosa caduta di Alex Lowes: è il secondo volo per il britannico di Pata Yamaha.

La pioggia caduta fin dalla notte ha ovviamente cambiato le carte in tavola. Rea ha concluso le qualifiche in undicesima posizione, quindi sarà costretto a passare dallo scoglio di Superpole 1, che promuove i due più veloci alla fase decisiva. Ma sul bagnato Jonathan ha ritrovato  slancio, precedendo Davide Giugliano e  l’altro anfibio Alex De Angelis. Il sanmarinese di Iodaracing Aprilia ha avuto un venerdi complicato da problemi elettronici (piattaforma inerziale) ma sul bagnato potrebbe diventare mina vagante. Scivolata anche per Nicky Hayden che ha perso l’avantreno in frenata ruzzolando nella via di fuga.

Sylvain Guintoli ha portato la Pata Yamaha al quarto posto mentre Tom Sykes è solo nono a 1″868 dal compagno di squadra. Il britannico (nella foto d’apertura) ha affrontato i quindici minuti con molta circospezione. Se il maltempo persiste come indica il meteo, si partirà alla cieca, o quasi. Sykes è a 46 punti da Rea in questo Mondiale che una gara fa sembrava chiuso in cassaforte e invece potrebbe clamorosamente riaprisi. Cannibale Rea permettendo.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy