Superbike Lausitzring Prove 1 Si ricomincia da Jordi Torres e BMW

Superbike Lausitzring Prove 1 Si ricomincia da Jordi Torres e BMW

E’ dello spagnolo il primo ruggito dopo la sosta estiva. Le Kawasaki rincorrono ma solo perchè qui non hanno girato

Commenta per primo!

La Superbike ha ripreso vita 70 giorni dopo l’ultima recita di Laguna Seca. Il primo acuto è di Jordi Torres, peccato sia solo venerdi mattina: la BMW pagherebbe oro per vincere in casa…

La prima ora si è svolta in condizioni meteo perfette,  32°C d’asfalto. I tempi però sono da prendere con le molle perchè davanti ci sono le squadre che qui hanno girato tra fine luglio e metà agosto, cioè tutte le factory eccetto Kawasaki. Per cui non fatevi ingannare dal sesto crono di Tom Sykes, per altro ad appena mezzo secondo da Torres, e soprattutto dal decimo di Jonathan Rea, a quasi un secondo dalla vetta.

La BMW precede la Yamaha di Alex Lowes, a cui nonostante la lunga sosta l’allenamento in moto non è certo mancato: mentre la Superbike dormiva lui ha vinto la 8h di Suzuka e disputato due gare in MotoGP. Il distacco è minino, solo 97 millesimi.  Comincia benissimo anche MV Agusta con il terzo tempo di Leon Camier, in ritardo di 139 millesimi, davanti a Michael van der Mark ormai separato in casa Honda: nel 2017 salirà sulla Yamaha.

Polveri bagnate in casa Ducati: Chaz Davies è ottavo, Davide Giugliano solo undicesimo, a 1″2 di ritardo dal binomio ispano-tedesco. Eppure qui le Rosse i test li hanno fatti…

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy