Superbike Laguna Seca: Marco Melandri può battere le Kawasaki

Superbike Laguna Seca: Marco Melandri può battere le Kawasaki

Il circuito di Laguna Seca si prepara a ospitare il round americano del Mondiale Superbike. Il ricordo di Nicky Hayden, che avrebbe corso in casa.

Commenta per primo!

Il Mondiale Superbike si accinge ad affrontare l’ottavo round stagionale in California e i piloti del massimo campionato riservato alle moto derivate dalla serie sono pronti a darsi battaglia sullo storico e spettacolare Mazda Raceway Laguna Seca.

REA CANNIBALE – Il pilota da battere è ancora una volta Jonathan Rea, che ha ottenuto il suo primo successo in terra californiana lo scorso anno in Gara 1. A Laguna Seca il 30enne nordirlandese ha raccolto finora una vittoria e tre terzi posti. Stavolta vuole la doppietta “perchè così mi godrò vacanze serene.” Dopo gli Usa la Superbike riprenderà il 20 agosto al Lausitzring, In Germania. Rea deve anche riscattare il mezzo passo falso di Misano: in gara 1 è rimasto coinvolto  nella caduta di Chaz Davies in Gara 1 (fenendo comunque terzo) e nella rivincinta ha avuto problemi alla gomma posteriore, arrivando secondo  dietro Marco Melandri.

FORZA MARCO – Il Mondiale è ormai un affare in famiglia tra Rea e il suo scudiero Tom Sykes, in ritardo di 50 punti ma sempre efficacissimo in California: tre vittorie spalmate dal 2013 alla passata stagione, quando fece uno pari con il Cannibale. Per la vittoria di tappa però la Ducati c’è eccome: Marco Melandri è volato negli Usa con il morale altissimo dopo il trionfo di Misano, il 100° di un pilota italiano nella serie, Qui Marco ha trionfato nel 2014, con Aprilia, partendo in  seconda fila. La Rossa ha conquistato 12 vittorie sul saliscendi vicino Monterey, le ultime due con Chaz Davies nel 2015. Il 30enne gallese, infortunato a Misano, ha recuperato l’infortuno alla schiena e attende l’okay dei medici di gara per rientrare nella mischia.

JAKE GAGNE – A Laguna Seca la casa dell’ala dorata affiderà la Fireblade SP2 ex-Nicky Hayden a Jake Gagne, pilota attualmente impegnato nel campionato MotoAmerica e vincitore della Red Bull MotoGP Rookies Cup nel 2010. A proposito di Hayden: il “Kentucky Kid”, due volte vincitore a Laguna Seca in MotoGP (2005 e 2006), verrà ricordato durante il weekend attraverso varie iniziative: i fans potranno effettuare donazioni a sostegno del Nicky Hayden Memorial Fund (fondo creato per aiutare la Community Foundation of Louisville), firmare un registro commemorativo e partecipare alla passeggiata lungo la pista in programma sabato 8 luglio alle 18:15 locali. Le due gare partiranno alle 23 ora italiana di sabato e domenica.

Foto: worldsbk.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy