Superbike La Yamaha può vincere subito?

Superbike La Yamaha può vincere subito?

Sylvain Guintoli è stato il più veloce nell’ultima sessione di precampionato. La Kawasaki adesso ha una rivale in più.

Commenta per primo!

Manca da quattro anni ma è tornata per stupire. Da subito.  Parliamo della Yamaha YZF-R1, la novità più attesa dell Superbike 2016. Martedi pomeriggio, nell’ultimo turno del precampionato, Sylvain Guintoli è stato il più veloce, dando paga anche alla Kawasaki campione del Mondo. L’idea che Yamaha possa battezzare il rientro con un clamoroso successo non è così campata in aria. Anche se il francese, comprensibilmente, tira il freno…

“Non è normale per noi essere lassù,  è stato sorprendente anche per me. Siamo appena partiti, abbiamo alle spalle pochi test e siamo ancora nella fase iniziale di sviluppo. Il potenziale di moto e team è molto buono ma non ci facciamo illusioni, sarà dura.”

Dura per gli altri starvi dietro, vuoi dire?

“Phillip Island non fa molto testo, è una pista differente dalle altre. La R1 sembra adattarsi bene, io ho molta esperienza su questo circuito . Ma ci vuole calma, non possiamo pretendere la luna”.

La simulazione di gara l’avete fatta?

L’avremmo dovuta fare. Sono partito molto forte e con la pista molto calda (asfalto sui 50°C, ndr) sentivo che era tutto sotto controllo. Al quinto passaggio ho fatto 1’31”940 (è rimasto il miglior tempo della sessione, ndr) così ho provato spingere ancora di più. Ma sono finito a terra alla curva due. Peccato, mi stavo davvero divertendo…”

Occhio, questa Yamaha fa davvero paura.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy