Superbike: La BMW ha girato in segreto a Miramas

Superbike: La BMW ha girato in segreto a Miramas

Prima uscita per Sykes e Reiterberger nel sud della Francia. Le moto avranno la livrea ufficiale della Casa bavarese

di Redazione Corsedimoto
Bmw Superbike Team 2019

La BMW sta preparando con grande impegno il ritorno ufficiale nel Mondiale Superbike. Nei giorni scorsi Tom Sykes e Markus Reiterberger sono scesi in pista a Miramas, nel sud della Francia: è un tracciato storico, adesso di proprietà BMW che lo usa in prevalenza per i collaudi auto. Dunque una sede scelta con l’evidente proposito di lavorare lontano da occhi indiscreti. Pare che obiettivo del test sia stata la messa a punto del sistema elettronico, effettuata sulle S1000RR del test team. I due piloti ufficiali torneranno a girare a metà dicembre per quattro giorni ad Almeria, stavolta con le moto 2019 che sono al momento in fase di assemblaggio.

CONCORRENZA – Anche ad Almeria la BMW girerà in solitario, per cui sarà necessario aspettare fine gennaio con i test a Jerez e Portimao per un primo confronto diretto con Ducati, Kawasaki e Yamaha che sempre nei giorni scorsi hanno fatto tappa in Andalusia. Ma anche in quella occasione forse sarà presto per valutare il potenziale della nuova quattro cilindri bavarese: pare infatti che la versione Superbike definitiva non sarà pronta fino al debutto europeo del Mondiale, il 6-7 aprile ad Aragon. Nei due round in Australia e Thailandia Tom Sykes e Markus Reiterberger correranno con una versione “ibrida”, cioè non ancora al top dello sviluppo.

LIVREA – Sykes e Reiterbeger saranno iscritti al Mondiale da “BMW Motorrad WorldSBK”. Quindi nella denominazione del concorrente non ci sono riferimenti nè al team SMR (Shaun Muir Racing) che gestirà le operazioni in pista, tantomeno ad eventuali sponsor. L’americana Milwaukee non ha rinnovato l’accordo con SMR ed è sfumata anche la trattativa con il petroliere Gulf. La livrea sarà nel classico bianco-azzurro di M-Sport, cioè la colorazione ufficiale BMW nelle corse auto e moto. Più ufficiali di così…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy