Superbike Kawasaki a Portimao Rea prova evoluzioni anti Ducati

Superbike Kawasaki a Portimao Rea prova evoluzioni anti Ducati

Superbike Kawasaki a Portimao Rea prova molte evoluzioni anti Ducati Un giro super con la gomma da qualifica

Commenta per primo!

Non bastava aver vinto cinque gare su sei, la Kawasaki è tornata subito al lavoro per ristabilire le distanze dalla Ducati che ha provato a scalfire il dominio di Jonathan Rea con Chaz Davies vincitore di gara 2 ad Aragon.

Kawasaki Racing Team si è spinta fino  Portimao per provare una consistente serie di evoluzioni: nuovi parti per la ciclistica (“Che ci hanno permesso di risolvere qualche piccolo problema che avevamo” rivela Rea) e un nuovo sistema di launch control che dovrebbe permettere al due volte campione del Mondo partenze ancora più fulminanti.

cover kawa 2Jonathan Rea ha saggiato a fondo anche la nuova copertura Pirelli da qualifica, adesso di mescola più dura per resistere cinque-sei giri invece delle precedenti soluzioni da una tornata tutto-o-niente. Con questa configurazione JR1 si è spinto fino a 1’40″5, distruggendo il primato Superpole che a Portimao resiste dal 2013, cioè da 1’41″360 firmato dal compagno di squadra Tom Sykes. Che in questa circostanza ha sofferto precarie condizioni di forma, in conseguenza di un leggero stato influenzale.

E’ stato un test utilissimo, abbiamo girato due giorni in condizioni meteo praticamente perfette seguendo un programma di lavoro molto intenso e metodico” spiega Jonathan Rea. “Abbiamo provato diverse nuove soluzioni ed esplorato aree di sviluppo nuove, compiendo un deciso passo in avanti. E’ stato un sacrificio spostarsi in Portogallo a ridosso del periodo pasquale, la squadra si sta impegnando moltissimo e ringrazio tutti. Ma adesso siamo davvero pronti per tornare in pista e giocarci le nostre chance.” 

La Superbike riaccende i motori il 29-30 aprile ad Assen, mentre in Portogallo tornerà, dopo un anno di assenza, a metà settembre. La Kawasaki si è già portata avanti su tutti i fronti…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy