Superbike Jonathan Rea “Pole, giro veloce e vittoria: che bella giornata…”

Superbike Jonathan Rea “Pole, giro veloce e vittoria: che bella giornata…”

Jonathan Rea si prende tutto e fa i complimenti alla Kawasaki. Chaz Davies paziente “Ci riprovo in gara 2”

di Redazione Corsedimoto

Jonathan Rea ci tiene molto a sbancare Phillip Island. Lui è nordirlandese e vive all’Isola di Man ma qui è nata la moglie Tatia e far colpo sulle donne è sempre piaciuto molto ai piloti. Dopo essersi fatto il selfie con gli amici del posto, lungo la pista, si è fatto i complimenti da solo. “Pole, giro veloce e vittoria: direi che è stato un ottimo sabato…”

Poi racconta. “E’  stata una delle gare più strane che abbia mai visto, ad un certo punto il ritmo era così lento  che giravamo come le Supersport. Ho pensato che fosse meglio stare alla larga dai guai, evitare la mischia e non rovinare le gomme, che con questo caldo avrebbero potuto soffrire. Sapevo che Davies alla fine ci avrebbe provato, e che avevo bisogno di andare veramente forte per vincere. Un paio di volte ho provato a fare il break, ma non sono riuscito. Così me la sono giocata bene agli ultimi due giri. Ringrazio la Kawasaki e la sqadra, d’inverno abbiamo lavorato tanto e adesso cogliamo i frutti.” 

Chaz Davies ha ripetuto lo stesso risultato di gara 1 di un anno fa, perdendo la stessa volata con l’identico distacco: millesimi…”Oggi abbiamo fatto un passo avanti sulla lunga distanza, ma la gara in sé è stata un gioco di attese, come spesso accade qui a Phillip Island. Abbiamo tutti cercato di gestire le gomme, giocando un po’ al gatto col topo, ed è stato un bello spettacolo. Ho cercato di non farmi coinvolgere troppo nella battaglia e semplicemente reagire a quello che succedeva intorno a me. Siamo andati vicini alla vittoria, ma ci è mancato qualcosa sul dritto. Ero in grado di sorpassare, ma solo dopo il traguardo, quindi dovremo tentare qualcosa di diverso. Ad ogni modo, abbiamo adottato una strategia nuova rispetto al passato, più conservativa, per non regalare punti ai nostri avversari. È la chiave in questa fase del campionato, perché presto arriveranno tracciati più favorevoli a noi. Detto ciò, non vedo l’ora di riprovarci domani”.  

Superbike Phillip Island Cronaca e Classifica

Superbike Marco Melandri “Lowes gli avversari li abbatte”

Superbike Phillip Island Ecco la griglia di gara 2

Superbike Phillip Island Live sabato: FP3, Superpole e gara 1

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy