Superbike Jerez Prove 2 Tom Sykes non molla, Jonathan Rea solo 9°

Superbike Jerez Prove 2 Tom Sykes non molla, Jonathan Rea solo 9°

Il venerdi spagnolo mischia le carte: l’inseguitore è velocissimo, il leader del Mondiale in difficoltà. Risale Davide Giugliano: ce la farà?

Commenta per primo!

Tom Sykes non molla. Anche se la situazione nel Mondiale è ai limiti dell’irrimediabile, con quei 48 punti da recuperare a Jonanthan Rea con 100 disponibili, l’inseguitore non sta lasciando niente di intentato e chiude al comando le due sessioni del venerdi. Il capoclassifica invece arranca in nona posizione, anche se il divario è di appena tre decimi. Insomma, la lotta per il Mondiale ha ripreso un minimo di vita. Valori ravvicinatissimi: i primi tre sono racchiusi in 65 millesimi e ce ne sono quindici in meno di un secondo!

Le due Kawasaki erano rimaste al coperto nelle prima ora di libere, con Tom e Jonathan preoccupati solo di portare avanti la verifica degli pneumatici disponibili. Ma allo scoccare della seconda sessione sono balzate fuori dal guscio, almeno la numero 66 di Tom Sykes sceso in 1’41″739, sul passo record della gara 2015. Rea invece è rimasto sul posto, cambiando più volte assetto a sessione in corso. Tutto inutile.

Il primatista della prima sessione, Xavi Fores, è tornato nei ranghi (5° tempo) mentre avanzano a grandi falcate la Pata Yamaha con Alex Lowes a soli 65 millesimi da Sykes e Sylvain Guintoli in sesta posizione. E la Ducati? Chaz Davies, galvanizzato dalla doppietta di Magny (e dai tre successi nelle ultime quattro corse), ha provato fino all’ultimo a battere Sykes ma si è fermato a soli 38 millesimi. Un niente. Rivede la luce anche Davide Giugliano che non ha ancora risolto il danno muscolare alla spalla destra conseguenza della caduta del Lausitzring. Intanto il 26enne romano è decimo, cioè qualificato per Superpole 2. Poi nel pomeriggio verrà controllato di nuovo dai medici di gara, che dovranno concedere il sospirato “fit” per proseguire il week end.

Risale la corrente anche la Aprilia Iodaracing con Lorenzo Savadori dodicesimo a sette decimi da Sykes. Sabato alle 10.30 la Superpole, alle 13 gara 1 che – comunque vada – non potrà assegnare il titolo. Se ne riparla, semmai, domenica alla stessa ora. Sykes permettendo…

SBK Jerez Prove 1

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy