Superbike Imola Superpole doppietta rossa con Davies e Giugliano

Superbike Imola Superpole doppietta rossa con Davies e Giugliano

Ducati domina la Superpole: 2° pole in carriera per BigChaz Davies, dietro Davide Giugliano. Le Kawasaki rincorrono, ma attenti a Rea. Gara 1 alle 13

Commenta per primo!

Adesso la Ducati va fortissimo anche sul giro secco e sulla pista di casa firma una strepitosa doppietta in Superpole con Chaz Davies e Davide Giugliano in parata. Tutto questo a meno di due ore dal via della prima sfida. Stavolta la Kawasaki e il cannibale Jonathan Rea troveranno pane per i loro denti: il campione del Mondo è terzo, con oltre sette decimi di ritardo.

E’ solo la seconda volta che Big Chaz parte al palo, la precedente a Laguna Seca lo scorso luglio. Davies ha disintegrato il primato assoluto di Imola, 1’45″598, precedendo di 457 millesimi il compagno Davide Giugliano, che ha ritrovato verve con le modifiche compiute a partire dal mattino.

“Davies sta guidando da dio, devo imparare tanto da lui” ha riconosciuto il compagno rivale Davide Giugliano. Parole che valgono molto.

Mister Superpole, cioè Tom Sykes, ha chiuso solo quarto soverchiato dalle rosse e battuto anche dal compagno Rea.

Splendido il quinto posto di Lorenzo Savadori con l’Aprilia Iodaracing che alla quinta uscita in Superbike comincia a vedere la luce in fondo al tunnel.

La Superpole 2 è stata interrotta dopo sei minuti per la rovinosa caduta di Sylvain Guintoli in uscita dalle Acque Minerali. La Yamaha R1 ha catapultato il francese in aria per un pazzesco high side e conseguente urto sull’asfalto. Guintoli non ha perso conoscenza, il primo esame medico parla di varie fratture alle costole e della caviglia destra.

Gara 1 (ore 13) si corre sulla distanza di 19 giri. Meteo: leggermente nuvoloso, senza apparente rischio di pioggia.

 

Foto Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy