Superbike Imola: Marco Melandri si avvicina a Jonathan Rea

Superbike Imola: Marco Melandri si avvicina a Jonathan Rea

Il ducatista sale al secondo posto sopravanzando Chaz Davies. Ma la Kawasaki è ancora la più veloce in pista

di Redazione Corsedimoto

Marco Melandri sale al secondo posto e avvicina Jonathan Rea nelle seconde libere del round Imola del Mondiale Superbike. Ma è sempre la Kawasaki del #1 a guidare le danze: pur non migliorando la prestazione della mattina, Rea è stato il più veloce in pista con 1’47″038, seconda migliore prestazione di Melandri in 1’47″150. Non ha migliorato neanche Chaz Davies, con l’altra Ducati, adesso incalzato dall’Aprilia Milwaukee di un determinato Lorenzo Savadori.

CAMIER OUT – La notizia principale di questa FP2 è la defezione di Leon Camier che ha tentato il rientro dall’infortunio di Aragon, tre costole rotte. Il britannico ha girato in FP1, scivolando di nuovo alla Variante Bassa (qui la fotosequenza di Silvio Tosseghini). Nella seconda sessione ha compiuto altri sette giri, prima di gettare la spugna: il dolore troppo forte non gli consente di controllare con sicurezza la CBR-RR. Per cui dall’ultima sessione odierna, al via alle 16:05, al suo posto subentra Jasom O’Hallora, australiano impegnato sempre con Honda nel British Superbike: lunedi scorso ad Oulton Park è arrivato secondo in volata dietro Leon Haslam, che ritrova nel Mondiale qui a Imola.

Foto: Marco Lanfranchi

cover fp2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy