Superbike Imola: Barni Racing Team in pista con tre piloti

Superbike Imola: Barni Racing Team in pista con tre piloti

A Imola il Barni Racing Team correrà non solo in Superbike con Xavi Forés, ma anche in Superstock 1000 con le wild card Matteo Ferrari e Samuele Cavalieri.

di Alessandro Palma

Il Campionato mondiale MOTUL FIM Superbike sbarca in Italia, sullo storico circuito di Imola intitolato a Enzo Ferrari per il quinto appuntamento della serie. Nel gran premio di casa il Barni Racing Team vuole ben figurare con il suo pilota Xavi Forés, ma per l’occasione triplica gli sforzi. Saranno infatti in pista come wild card nella classe Superstock 1000 Matteo Ferrari e Samuele Cavalieri. I due giovani piloti protagonisti con il Barni Racing Team nel Campionato Italiano Velocità avranno l’occasione di confrontarsi coi piloti dell’Europeo in sella alla Ducati Panigale R.

Forés sarà, come al solito, fra i protagonisti della classe regina e sul circuito di Imola spera di poter lottare per un posto sul podio come successo nei primi tre round del WorldSBK. Lo scorso anno il n.12 del team Barni portò a termine un ottimo weekend con un quarto e un quinto posto. Sempre lo scorso anno qui a Imola ottenne il suo miglior piazzamento in qualifica: 7°. Risultato già superato in questa stagione in Thailandia, Spagna e Olanda, dove è riuscito a parire in prima fila.

L’obiettivo per il pilota spagnolo è anche quello di migliorare la sua posizione nella classifica generale di campionato, dove ora è sesto con 100 punti.

Per Ferrari si tratta della terza partecipazione all’Europeo Stock 1000 dopo le apparizioni del 2016 (quando chiuse 10° in gara) e 2017 (5°), ma per la prima volta lo farà sulla Ducati Panigale R. Per Cavalieri si tratta invece del debutto assoluto nella categoria.

Marco Barnabò (Team Principal):Questo weekend il team farà un grande sforzo. So bene che avere tre piloti in pista significa chiedere un grosso sacrificio a tutto il team, soprattutto perché è rientrato domenica notte dal Mugello, dove abbiamo corso nel CIV, e lunedì era già al lavoro per preparare di nuovo le moto. Questo però è il gran premio di casa per noi e per Ducati e ci teniamo tanto a fare bella figura“.

Xavi Forés: “Sono molto ottimista per la gara di Imola. È una pista che mi piace e l’anno scorso siamo stati competitivi in entrambe le gare. Voglio mantenere lo stesso rendimento dell’inizio di stagione e cercare di entrare nella lotta per il podio anche qui. Questa è la gara di casa per il team e per Ducati, quindi ci tengo davvero a far bene. Ci sarà molto lavoro da fare, ma non vedo l’ora di cominciare“.

Matteo Ferrari: “Dopo i buoni risultati nel campionato italiano, dove sono secondo dietro a Pirro, voglio misurarmi coi piloti dell’Europeo. Ho già partecipato come wild card nei due round italiani della Stock nel 2016 e nel 2017 e ho imparato molte cose, soprattutto sulle gomme.  Sono abbastanza fiducioso, perché abbiamo già una buona base di assetto e i meccanici saranno gli stessi del campionato italiano, quindi ci conosciamo già bene. Dovrò essere concentrato e lavorare duro fin dal venerdì“.

Samuele Cavalieri: “Sono molto contento di essere qui, per me sarà una vetrina importante. Nell’ultimo weekend di gara al Mugello ho fatto molta fatica a causa dei postumi dell’infortunio e dell’operazione all’avambraccio, ma credo che con una settimana in più di recupero potrò essere in forma per cercare di andare forte“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy