Superbike Il 2017 parte coi test di Jerez, ecco chi girerà

Superbike Il 2017 parte coi test di Jerez, ecco chi girerà

La prima uscita della nuova stagione ci dovrà indicare se la Kawasaki è battibile: Jonathan Rea farà il fenomeno come a novembre scorso?

Commenta per primo!

Tutti i top team del Mondiale Superbike sono a Jerez per i test che segnano il primo atto dell’attesissima stagione 2017. Si girerà per due giornate (24-25 gennaio) dalle 10 alle 18. Nel week end le squadre si sposteranno a Portiamo (28-29 gennaio) quindi il materiale verrà spedito in Australia per l’ultimo provino (20-21 febbraio) e l’apertura del Mondiale, sabato 25 e domenica 26 stesso mese.

CHI GIRA – Ecco la lista delle squadre che gireranno in Andalusia, coi relativi piloti: Kawasaki Factory Racing (Jonathan Rea e Tom Sykes); Kawasaki Puccetti Racing (Randy Krummenacher); Althea Racing BMW (Jordi Torres e Markus Reiterberger); Ducati Aruba.it (Chaz Davies e Marco Melandri); Aprilia Milwaukee (Eugene Laverty e Lorenzo Savadori); Barni Ducati Team (Xavi Fores); Yamaha World SBK Team (Alex Lowes e Michael van der Mark); Honda World Superbike (Nicky Hayden e Stefan Bradl). Ci sarà anche una delle corazzate del British Superbike, cioè  Kawasaki JG Speedfit con Leon Haslam e Luke Mossey: ovviamente queste ZX-10R sono preparate secondo le specifiche tecniche BSB, cioè senza controlli elettronici.

KAWASAKI DA BATTERE – Si parla molto delle novità che stanno ridando slancio alla Superbike, cioè dell’Aprilia che torna a fare sul serio, del debutto della Honda Fireblade SP2 o del grande ritorno di Marco Melandri. Ma la Kawasaki resta la moto da battere. Jonathan Rea è rimasto sempre al comando negli ultimi due Mondiali, vinti a mani basse e con grande anticipo. A novembre  ha sbaragliato Aragon poi a Jerez ha girato più forte perfino delle MotoGP presenti. Un segnale ben poco rassicurante per gli avversari, Ducati inclusa, nonostante il fantastico finale 2015 di Chaz Davies. “Il nostro lavoro di sviluppo è stato quasi completato due mesi fa” avverte il Cannibale “e questa nuova uscita a Jerez ci servirà essenzialmente per toglierci le ragnatele da dosso e impostare il lavoro per Phillip Island. Ci restano sei giorni di test prima del via Mondiale, sono sufficienti e possiamo fare tutto con calma…” La Kawasaki da questa stagione deve utilizzare la stessa alimentazione della ZX-10R, cioè senza le farfalle ad apertura differenziata. Ma la restrizione non sembra aver pesato sulla prestazione.

LA DIRETTAwww.corsedimoto.com seguirà i test di Jerez con aggiornamenti durante le due sessioni di martedi e mercoledi, con dichiarazioni dei protagonisti e informazioni tecniche. Stay connected.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy