Superbike: Ecco (finalmente…) il calendario 2019

Superbike: Ecco (finalmente…) il calendario 2019

Il promoter del Mondiale Superbike rilascia date e circuiti del prossimo campionato. Si parte in Australia, ancora due tappe in Italia.

di Redazione Corsedimoto
Superbike World Championship

Dodici round confermati, forse tredici se il promoter Dorna riuscirà ad organizzare in extremis il ritorno in Sud Africa o recuperare Laguna Seca, negli Usa, che ha rinunciato all’accordo 2019. E’ stato un parto molto lungo quello del calendario della Superbike 2019, e dopo tanto aspettare arriva una lista neanche completa. E’ infatti vacante la data del 19-21 luglio, su cui gli spagnoli lavorano da settimane: da qui il ritardo nella pubblicazione, che poi è avvenuta in ogni caso senza certezze assolute.

NESSUNA NOVITA’ – La partenza avverrà com’è tradizione da Phillip Island (Australia) il 23-24 febbraio, poi sarà la volta della Thailandia, tre settimane dopo, quindi senza la possibilità per i team di compiere un’unica trasferta. L’approdo in Europa il 6-7 aprile, come al solito al Motorland di Aragon (Spagna). Nazioni e circuiti sono le stesse del 2018, cambiano però alcune date con Misano che torna a metà giugno lasciando il primo week end di luglio a Donington, che prima era a fine maggio.

DOPPIA ITALIA – Oltre a Misano è confermata anche l’altra tappa italiana ad Imola, 11 e 12 maggio. Ad oggi un terzo del campionato (4 round) si corre fra Italia e Spagna, mentre le gare extraeuropee sono quattro: Australia, Thailandia, Argentina e Qatar, che chiuderà la serie a fine ottobre, inglobando anche la Supersport 300 che farà così il debutto fuori dai confini europei.

calendario World SBK 2019

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy