Superbike: Davide Giugliano lunedi sulla Red Bull Honda al Lausitzring

Superbike: Davide Giugliano lunedi sulla Red Bull Honda al Lausitzring

Provino per il pilota italiano ex Ducati. Sarà lui a sostituire Nicky Hayden fino al termine della stagione?

Commenta per primo!

Superbike: Davide Giugliano  lunedi 24 luglio  salirà in sella alla Red Bull Honda nella due giorni di test che vedrà impegnate anche altre formazioni ufficiali, Ducati inclusa.

SOSTITUZIONE – Dopo la tragica scomparsa di Nicky Hayden, lo scorso 22 maggio, Honda è in cerca di un pilota di livello in grado di sostituire lo sfortunato ex iridato MotoGP. A Donington e Misano era stato schierato il solo Stefan Bradl, poi nel round Usa la seconda CBR 1000 RR Fireblade SP2 è stata affidata allo statunitense Jack Gagne, pilota di riferimento nel MotoAmerica. Ma era chiaramente una soluzione di passaggio.

INFORTUNIO – Davide Giugliano farà due giornate di test con la prospettiva di correre almeno i cinque round che restano alla conclusione di questo Mondiale. Oltre all’opportunità di affiancare Stefan Bradl nella formazione 2018. Il pilota romano, 27 anni, “tagliato” dalla Ducati ufficiale a fine 2016, aveva tentato il rilancio nel British Superbike con Tyco BMW, una delle formazioni più prestigiose. Ma dopo un debutto incolore a Donington si era infortunato nelle prove del secondo round a Brands Hatch, arrivando in seguito alla risoluzione consensuale dell’accordo.

BRADL ASSENTE – Sulla Honda ci sarà anche il tester Michele Magnoni che proverà evoluzioni di motore allestite per tentare di risolvere i problemi che affliggono la nuova quattro cilindri giapponese. Il titolare Stefan Bradl sarà  assente, in quando impegnato con F.C.C. Honda TSR alla 8 Ore di Suzuka.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy